Crea sito
Explore Travel Note
TRAVEL

BUDAPEST REGINA DEL DANUBIO

Esplorare Budapest

Una volta che hai viaggiato, il viaggio non finisce mai, ma si ripete infinite volte negli angoli più silenziosi della mente. La mente non sa separarsi dal viaggio.

(Pat Conroy)

 

L’est Europa è sede di città dal grande fascino e bellezza, così nel mio ultimo viaggio nell’Europa Orientale ho deciso di esplorare la magica Budapest!

io&Giovanni a Budapest

io&Giovanni a Budapest

La città entra a pieno titolo tra le mie capitali europee preferite, infatti la sua particolarità risiede non solo nella sua bellezza estetica, nei suoi maestosi palazzi le cui luci si riflettono nelle calme acque del Danubio, ma sopratutto nella sua aura evocativa e suggestiva, perché a Budapest c’è aria di magia!

La sua atmosfera decadente ma elegante allo stesso tempo ,con i suoi palazzi in stile art noveau , le sue luci, i colori , e l’incessante mormorio delle acque del danubio rendono l’atmosfera molto suggestiva, ideale per concedersi una lunga passeggiata rilassante ed esplorare questa bella capitale dell’est.

La prima impressione è quella di trovarsi in una  città a misura d’uomo, le sue dimensioni e l’eccellente servizio di trasporti, puntuale e ben organizzato, rendono la città perfettamente vivibile e non dispersiva, questo rende piacevole la sua esplorazione!

Infatti potrete visitare tutto il centro cittadino a piedi, senza l’ausilio dei mezzi di trasporto ,inoltre, il traffico automobilistico non è caotico e in tutta la città, anche a livello di sicurezza, si respira un’aria di grande tranquillità.

Budapest, Ungheria

Cosa vedere a Budapest

Budapest  ha una  storia antica infatti  è nata dall’unione di 3 distinte città Buda, Obuda e Pest. Nel corso della sua storia è stata più volte distrutta e ricostruita, e nel tempo si susseguirono i domini di celti, romani, mongoli, turchi,austriaci, tedeschi e sovietici. Un crocevia di culture e identità che hanno dato alla città la dimensione cosmopolita che conserva tutt’ora.

essendo una città ricca di storia, il suo patrimonio artistico offre tantissime meraviglie da visitare, ecco un elenco delle attrazioni assolutamente da non perdere durante il vostro viaggio!

pronti?:)

Palazzo del Parlamento, sorge sulle rive del Danubio, è il palazzo più grande dell’Ungheria e il simbolo della città caratterizzato da un insieme di diversi stili architettonici dal neogotico, al neobarocco e neorinascimentale.Oggi è sede della Camera dei Deputati del Parlamento, gli uffici del primo ministro e della Biblioteca del Parlamento che ospita 500 mila volumi!

Potete ammirarlo in tutto il suo splendore anche quando cala il buio e si accendono tutte le sue luci riflettendo la sua imponenza nelle acque del fiume

bc692626366513.563547d641a42

Se decidete di visitare quest’area durante il giorno, vi consiglio di fare una pausa pranzo nella vicina Isola Margherita , si tratta del parco più grande e bello della città, dove potrete ammirare le rovine di un antico monastero, un convento e una chiesa dedicata a san Michele e un giardino giapponese.

Nei pressi del Parlamento fate una passeggiata lungo il Danubio per visitare uno dei monumenti più commoventi della città il Memoriale Scarpe sul Danubio, qui durante la seconda guerra mondiale migliaia di ebrei furono fucilati e fatti cadere nelle acque del fiume.

 Quartiere del Castello, area dichiarata Patrimonio Mondiale Unesco, tra le sue mura ospita il Palazzo Reale, costruito in epoca medievale, venne distrutto durante l’occupazione turca prima e durante la seconda guerra mondiale dopo. Attualmente è Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

IMG_20150223_132924

Addentratevi tra le mura del castello ed esplorate i suoi vicoletti dove troverete piccoli negozi di artigianato locale e musei, il palazzo infatti è anche sede della Biblioteca Nazionale,la Galleria Nazionale Ungherese, il Museo di Storia di Budapest e il Museo di Arte Contemporanea, respirerete l’aria di un’epoca lontana infatti i più nostalgici devono sapere che tra le stanze del castello ha alloggiato la regina d’Ungheria più famosa al mondo Sissi!!!

IMG_20150223_133026

Potete raggiungere la collina del castello o con la storica funicolare Siklò o con l’autobus n 116. Personalmente vi consiglio di prendere la funicolare, con i suoi vagoni in legno in stile retrò, da qui potrete ammirare un panorama della città da togliere il fiato!

IMG_20150223_135446

Sempre tra le mura del Castello potrete visitare il Bastione dei Pescatori, stile neogotico e neoromanico, in epoca medievale l’area era difesa dalla corporazione dei pescatori, costituito da 7 torri simbolo delle 7 tribù magiare che fondarono il paese.

IMG_20150223_160844

Accanto al Bastione dei Pescatori potrete ammirare le sculture e gli affreschi della bellissima Chiesa di Mattia Corvino è qui che il sovrano Francesco Giuseppe I e l’Imperatrice Sissi furono incoronati sovrani d’Ungheria.

IMG_20150223_160958

IMG_20150223_155110

IMG_20150223_160057

 Ponte delle Catene, è uno dei ponti più antichi di Budapest costruito nel 1849 per collegare Buda con Pest. Fu gravemente danneggiato durante la seconda guerra mondiale subendo dei danni, venne ricostruito e il suo restauro fu completato nel 1949.Vi consiglio assolutamente di fare una passeggiata notturna per la città e di attraversare questo ponte!la soffice nebbiolina invernale, le luci notturne della città, lo scorrere del Danubio nel quale si riflettono le luci degli incantevoli palazzi rendono l’atmosfera suggestiva e crea un senso di sospensione, come se il tempo si fosse fermato, scandito solo dallo scorrere incessante dell’acqua .

IMG_20150223_131623

La Cittadella, fu costruita come fortezza per controllare e difendere la città, si raggiunge con una bella passeggiata che tra sentieri alberati che conducono sulla Collina Gellert, luogo ideale per una sosta immersi nella natura e per un bel picnic rilassante sui prati, un’area incontaminata che vale la pena visitare.

IMG_20150223_122148

IMG_20150222_194625

IMG_20150223_122737

E dato che Budapest è la città delle terme portate con voi costume da bagno, cuffia e accappatoio e fate una lunga sosta presso i Bagni Termali Gellert, l’hotel in stile Art Nuveau è situato ai piedi della collina, ricca di sorgenti dalle acque curative, le terme hanno un’architettura incredibilmente bella e scenografica

 

e4e5c726366513.5635480f4e113È una delle tappe da non perdere durante il vostro viaggio a Budapest! Io non volevo più andar via!!! E’ un’esperienza estremamente rilassante, e una volta fatto il biglietto potete rimanere nelle terme tutto il tempo che volete, passando da la vasca interna da 30° a quella esterna a 20°. Se come è successo a  me, non avete in valigia  cuffia, ciabatte ecc potete acquistare tutto presso lo store presente nell’albergo 🙂 dopo le terme in tutto relax fermatevi a mangiare un dolce e sorseggiare qualcosa di caldo presso il caffè dell’Hotel, sarà una gioia per i sensi 😉

IMG_20150222_194725

Dopo i bagni termali  , vi consiglio di fare una passeggiata lungo il Ponte della Libertà

cde51a26366513.563547ddd5de1

Quartiere Ebraico & Romkert (Ruines Pub), situati nel quartiere ebraico i bar in rovina sono un punto di riferimento per le notti di Budapest! I Romkert nascono in vecchi edifici abbandonati, scantinti, vecchie fabbriche , arredati in stile retrò sono dei veri e propri musei!il più famoso di Budapest è il Szimpla Kert (Kazinczy utca 14, Budapest 1075) , se decidete di andarci il sabato siate consapevoli del fatto che c’è una fila chilometrica! Ma ne vale la pena! Fate un salto anche al Vittula Bar e sorseggiate una birra, se andate il sabato ci sono sempre dj che fanno la loro selezione musicale , quando ci sono stata io c’era punk rockstady! Se siete amanti dell’abbigliamento vintage vi consiglio di fare un salto allo Szputnyik D-20 (Dohany utca 20, Budapest 1074) è uno dei negozi vintage più belli della città 😉 Altra tappa assolutamente da non perdere è la Grande Sinagoga nel quartiere ebraico, costruita nel 1859 è una delle più grandi sinagoghe al mondo .

Piazza degli Eroi, dichiarata Patrimonio Unesco questa piazza fu costruita nel 1896 per celebrare il primo millennio dell’Ungheria, la colonna è alta ben 36 metri, in cima campeggia la statua dell’arcangelo Gabriele il quale tende la corona d’Ungheria al futuro re Stefano, intorno alla piazza i colonnati ospitano imponenti statue raffiguranti uomini di stato e regnanti ungheresi.

25e63826366513.563547ffc397bNei dintorni potrete visitare il neorinascimentale Teatro dell’Opera Ungherese , la Galleria d’Arte Moderna, la Casa del Terrore , il Castello di Vajdahunyad difronte al quale c’è una pista di pattinaggio molto amata dagli abitanti della città, la Casa dei Fotografi Ungheresi e i Bagni Szèchenyi.

Belvaros, attraversate le strade di questo quartiere nel cuore di Pest, la più nota è Vaci Utca una strada pedonale arricchita da magnifici palazzi in stile neoclassico, durante il mio viaggio ho pernottato in un appartamento situato proprio in questo quartiere la cui Piazza Vorosmarty è un ottimo punto di partenza per le vostre escursioni per la città. Nei dintorni da non perdere una visita alla Basilica di Santo Stefano, la Piazza della Libertà e i Mercati Generali il più grande mercato coperto di Budapest, ci sono molte bancarelle con prodotti locali per questo è ideale per una pausa pranzo.

39cb0126366513.563547ac090a0

IMG_20150224_152655

Trasporti a Budapest

Come ho già scritto Budapest è una città a misura d’uomo, la maggior parte delle attrazioni sono concentrate nel centro della città dove è possibile visitare tutto a piedi. Personalmente preferisco evitare il più possibile i mezzi di trasporto e camminare a piedi, così  ho l’impressione di respirare maggiormente lo spirito della città, attraversandone le strade e osservando ogni singolo dettaglio.Al contrario, per chi volesse utilizzare i mezzi deve sapere che Budapest presenta un’ottima rete dei trasporti che collegano tutte le aree della città, infatti  possiede una rete metropolitana, autobus e filobus, ecco il link per consultare la linea dei trasporti urbani http://bvk.hu/.IMG_20150222_205335

I biglietti dei trasporti pubblici possono essere acquistati in diversi punti vendita sia presso le biglietterie delle stazioni metro o degli autobus, sia presso i distributori automatici e potrete acquistare o il biglietto singolo o il biglietto valido per 10 corse, inoltre ci sono altre opzioni come gli abbonamenti per uno, tre giorni o per l’intera settimana ( ecco il link con le tariffe http://www.bkk.hu/en/prices/) .

Per quanto riguarda gli orari, i tram circolando 24h su 24 e passano ogni 5 minuti nelle ore diurne e ogni 10/15 minuti nelle ore notturne, la metro, invece, circola dalle ore 4:00 del mattino alle 23:30.

Infine i taxi sono numerosi e il loro tariffario per le singole corse sono fissate dal comune, tra le compagnie più note Fo Taxi http://www.fotaxi.hu/ , City Taxi http://www.citytaxi.hu/ , Budataxi http://www.budataxi.hu/ , taxi 2000 www.taxi2000.hu , Budapest Taxi www.budapest-taxi.hu .

IMG_20150223_200932

E’ inoltre possibile acquistare la Budapest Card (www.budapest-card.com), una tessera sconto che permette di viaggiare su tutti i mezzi pubblici, esclusa la funivia, si può scegliere tra tre diverse tariffe, valide per 24h (4900 Ft) , 48h (7900 Ft) o 72h (9900 Ft)

la card include :

  • uso illimitato del sistema di trasporto pubblico della capitale durante il periodo di validità

  • un ingresso gratuito alle mostre permanenti dei seguenti musei: Museo Storico di Budapest; Museo di Aquincum; Museo Kiscelli; Museo Vasarely; Galleria Nazionale Ungherese; Museo Nazionale Ungherese

  • un ingresso gratuito ai bagni termali Szent Lukács

  • due tour a piedi della città con guida in inglese (uno a Pest, e uno a Buda)

  • Guida tascabile: un app mobile gratis con 12 percorsi tematici

  • sconto del 10-50% in altri musei , terme, ristoranti, visite guidate ecc

la card è in vendita o online con uno sconto del 5% sul sito https://www.budapest-card.com , oppure all’ aeroporto, uffici turistici o presso la biglietteria delle stazioni metro .

Trasporto dall’aeroporto al centro di Budapest

L’Aeroporto di Budapest-Ferihegy (http://www.bud.hu/) è distante circa 20 km dal centro cittadino, i collegamenti con la città sono vari, ed è facilmente raggiungibile con i mezzi, queste solo le soluzioni più usate:

  • Airport Shuttle un servizio navetta fornito dall’aeroporto attivo 24h su 24 (per prenotazioni e costi www.airportshuttle.hu)

  • il Treno, parte dal Terminal 1 in meno di 30 minuti raggiunge la stazione centrale di Budapest , il servizio è attivo tutti i giorni dalle 4 del mattino alle 24 della sera , i biglietti sono acquistabili presso la biglietteria, servizi automatici e anche a bordo del treno.

  • Trasporto privato, questa è la soluzione che ho utilizzato per il mio trasporto dall’aeroporto al mio appartamento e viceversa, potete accordarvi con il proprietario dell’appartamento o del B&B presso il quale alloggiate per includere nel prezzo del pernottamento anche il trasporto per e da l’aeroporto, solitamente i gestori propongono loro stesso la loro disponibilità nell’offrirvi questo tipo di servizio.

  • Taxi come ho già indicato qualche riga più su, Budapest offre numerosi taxi tra le companie più famose Fo Taxi http://www.fotaxi.hu/ , City Taxi http://www.citytaxi.hu/ , Budataxi http://www.budataxi.hu/ , taxi 2000 www.taxi2000.hu , Budapest Taxi www.budapest-taxi.hu .

 

Gastronomia Ungherese

Tra le cose che amo durante i miei spostamenti è sicuramente conoscere il meglio della cucina del luogo in cui mi trovo, mi concedo ogni prelibatezza, per poter fare un viaggio tra i gusti e i sapori dei piatti tradizionali.

Quella ungherese, è una cucina dal sapore intenso e deciso e vede protagonista una spezia, la paprika! Tra i piatti tipici vi ricordo il famoso Gulash una zuppa a base di carne, patate, cipolla e ovviamente tanta paprika (clicca qui per la ricetta), il paprikáscsirke (pollo alla paprika), il székelygulyás maiale con panna acida paprica e crauti , la halászlé(zuppa di pesce), Pékné módra stinco di maiale cotto al forno con cipolla e patate, il fois gras molto diffuso nella cucina ungherese.IMG_20150220_140215

Inutile dirlo ma i dolci ungheresi sono una vera e propria bontà, durante le mie soste per riposare dopo una giornata di cammino, non rinunciavo mai a una bella fetta di torta accompagnata da una tazza di caffè o te caldo, il mio consiglio non può essere che …provateli tutti!!!:D

Infine per deliziare ulteriormente il palato non dimenticate la famosissima Palinka il liquore nazionale ungherese, un distillato, il sapore è quello della grappa e ci sono molte varietà, la trovate pura o aromatizzata al miele, prugne, pesca, alibicocca ecc…

Ecco alcuni tra i ristoranti imperdibili che ho provato durante il mio viaggio :

  • Ungarikum Bisztrò Steindl Imre u.13

    Un locale accogliente dove gustare la cucina tipica ungherese , le porzioni sono molto abbondanti, ottimo lo stinco di maiale !!! vi consiglio di prenotare, altrimenti difficilmente troverete posto potete prenotare direttamente dal loro sito compilando questa sezione http://hungarikumbisztro.hu/asztalfoglalas.html .Per il post cena vi consiglio la palinka della casa è ottima!

    Il menu è molto economico ! 😉

  • Gundel Etterem Gundel Karoly Ut 4, Budapest 1146 http://www.gundel.hu/en/#_=_

    Se volete gustare un pranzo o una cena in un ristorante elegante e raffinato questo posto è Gundel Etterem!!! IMG_20150222_212948l’atmosfera è d’altri tempi, arredo classico molto ricercato, il suono del violino o del pianoforte allietano l’atmosfera, camerieri in livrea e somelier, attenti a ogni dettaglio vi seguiranno dall’inizio alla fine del pasto, i piatti sono curatissimi Non a caso è uno dei ristoranti più famosi dell’Ungheria, qui hanno fatto tappa personaggi famosi come il presidente degli Usa, il Papa ecc , infatti il menu ha prezzi veramente alti un primo parte da 30€ in su, mentre i secondi piatti da una base di 40€ arrivano anche a 150€ e oltre.

    se volete passare una serata speciale questo è il posto giusto !!!

  • Gundel Pastisserie Gundel Károly út 4, Budapest 1146

    Questa è la pasticceria adiacente al noto ristorante Gundel Etterem, è la più antica pasticceria di Budapest e in linea con il vicino ristorante si presenta come un locale di grande eleganza,ma non temete, i prezzi non sono gli stessi!!!Dopo una visita allo zoo o ai bagni termali fate tappa in questa bella pasticceria e gustate una fetta delle tante torte esposte, c’è l’imbarazzo della scelta!

    I prezzi sono nella media 🙂

  • Zeller Bistro Izabella utca 36-38 | 1077, Budapest 1077

    https://www.facebook.com/Zeller-Bistro-486188564780604/

    cucina ungherese proposta con prodotti a km 0, provenienti dalla fattoria di uno dei gestori, in un locale accogliente, giovane e dall’atmosfera intima.Gustate i loro piatti con un buon calice di vino.Tappa consigliatissima!!!vi consiglio di prenotare tramite mail ecco il link tripadvisor http://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g274887-d4041036-Reviews-or10-Zeller_Bistro-Budapest_Central_Hungary.html#REVIEWS

    menu per tutte le tasche!

  • Paprika Vendeglo

  • Koleves Kazinczy utca 41., Budapest 1075 http://www.kolevesvendeglo.hu/#_=_IMG_20150221_221812

    ne quartiere ebraico troverete questo fantastico locale situato in una vecchia macelleria kasher nel menu i piatti di tradizione ebraica vengono riproposti in chiave moderna. Indicata la prenotazione sopratutto nel fine settimana.Ottimi i loro vini!!!

oltre a quelli da me indicati potete lasciarvi suggerire i migliori ristoranti da Tripadvisor 😉 http://www.tripadvisor.it/Restaurants-g274887-Budapest_Central_Hungary.html#MAINWRAP

un suggerimento importantissimo, gli ungheresi hanno orari differenti dai nostri, infatti pranzano e cenano abbastanza presto, sappiate che se per una cena vi presentate alle 10:00 in molti locali troverete le cucine chiuse!!!orientativamente per il pranzo gli orari che seguono sono dalle 11:30 alle 14:30 mentre per la cena dalle 18:00 alle 22:15.

Dove Dormire a Budapest

troverete molte soluzioni per il pernottamento consultando i seguenti siti

 

 

Siamo alla fine delle mie note di viaggio su Budapest, e considerazioni da farne ce ne sono tante, una città accogliente, ha il sapore del calore e dell’ospitalità, con i suoi cafè che ti accolgono calorosi al profumo di cioccolata, ai piccoli musei, che si nascondono dietro portoni anonimi , come la Casa dei Fotografi Ungheresi nascosto in un palazzo Art decò, il suo gelo pungente nelle sere di febbraio in cui la cosa più bella da fare è rifugiarsi in un bistrò e riscaldarsi con una zuppa di gulash fumante, osservando,seduti dietro i vetri appannati delle vetrine, la Budapest notturna che passa sotto gli occhi, bere palika facendo il giro dei Romkert nel quartiere ebraico e conoscere le storie che la città ha da raccontare…ritornare a casa nella nebbia della notte mentre le acque fluttuanti del Danubio accompagnano verso un nuovo giorno. Una città unica e suggestiva, aspetto con ansia il momento di ritornarci!

 

E voi cosa cosa ne pensate di Budapest?:)

per consigli e suggerimenti scrivete a [email protected]

 

© 2015 le foto e il testo presenti nell’articolo sono di proprietà di Tiziana Bel è vietata la riproduzione delle foto e dei contenuti senza l’autorizzazione dell’autore.


You Might Also Like...