Crea sito
Explore Travel Note
ROSETO CAPOSPULICO / CALABRIA
DISCOVER ITALIA

WEEKEND NEL PARCO DELLA SIBARITIDE / CALABRIA

WEEKEND IN CALABRIA NEI TERRITORI DEL PARCO CULTURALE DELLA SIBARITIDE. VISITA A ROSETO CAPOSPULICO NOTA PER IL SUO CASTELLO ADAGIATO SU UNO SPERONE ROCCIOSO E PROTESO VERSO IL MARE E A MONTEGIORDANO UN GRAZIOSO BORGO CONOSCIUTO COME IL “PAESE DIPINTO”.

Il “Parco Culturale della Sibaritide” è un progetto nato per valorizzare le aree turistiche della Calabria: esso aggrega trentuno comuni, tra cui spiccano quelli jonici di Roseto Capo Spulico e Montegiordano.
Il nostro weekend inizia proprio dal primo che, in realtà, geograficamente, si trova più lontano da Bari, rispetto al secondo, seppur ad una manciata di chilometri dopo.

CALABRIA / SIBARITIDE
PARCO DELLA SIBARITIDE / CALABRIA

Roseto Capospulico / Calabria

Primo Giorno

Arriviamo nel bel paese delle rose e dei ciliegi di sabato, a pranzo e, dopo la sistemazione, abbiamo modo di percorrere tutto il bellissimo lungomare, da nord a sud. Tra i colori e i profumi della macchia mediterranea, spicca preponderante il bellissimo Castello Federiciano.

ROSETO CAPOSCPULICO / CASTELLO


Conosciuto come Castrum Petrae Roseti, il castello medievale di Federico Barbarossa (sua dimora estiva e del suo falcone) a picco sul mare (sec. XIII) è un luogo di interesse culturale a livello nazionale, presente già nelle antiche mappe nautiche, una tra queste è quella dell’Italia affrescata
nella Sala delle mappe presso i Musei Vaticani. Lasciato alle spalle questo paesaggio mozzafiato e, abbandonato momentaneamente lo splendido mare, la nostra serata prosegue nel centro storico, posto su di un’altura digradante verso il mare.

ROSETO CAPOSPULICO / CALABRIA
ROSETO CAPOSPULICO / CALABRIA

Raggiungibile da una strada provinciale panoramica, lunga 3 km e in salita che si stacca dalla Strada Statale 106 Jonica, il centro storico risale al Medioevo, e possiede una serie di stradine e vicoletti bellissimi, che spesso offrono scorci panoramici sul mare: degna di nota, la piccola ma comunque splendida Chiesa dell’ Immacolata Concezione. Dopo una ottima cena a base di pesce, consumata presso la Trattoria “Al Pozzo Antico”, la nostra serata si è conclusa con una passeggiata, non prima di aver “salutato” nuovamente il lungomare degli Achei.

Secondo Giorno

ROSETO CAPOSPULICO / CALABRIA


ROSETO CAPOSPULICO / CALABRIA

Il giorno dopo, come da classica domenica di Luglio che si rispetti, lo abbiamo dedicato al mare (consigliamo di prenotare al Lido Tamarix o, comunque, in uno stabilimento balneare con tutte le comodità del caso, visto che la spiaggia è formata da grossi ciottoli non propriamente agevoli) e, tra un bagno e un altro ancora, abbiamo avuto anche il tempo di visitare il Museo delle Conchiglie, che include migliaia di specie di molluschi provenienti da ogni parte del globo.

Montegiordano / Calabria

CALABRIA MONTEGIORDANO
CALABRIA MONTEGIORDANO

La due giorni si è conclusa nel borgo di Montegiordano, un comune limitrofo a 650 metri di altitudine, meglio noto come “il paese dipinto”, per via dei disegni e murales che si trovano lungo tutte le pareti del borgo. Piccola ma a dir poco affascinante, Montegiordano è una località turistica, settore che può essere considerato uno dei più promettenti nel futuro di questo piccolo centro nord calabrese.
Dopo esserci “persi” nei suoi sfavillanti e colorati vicoletti, la nostra serata si è conclusa in un baretto della piazzetta principale e, con ancora negli occhi la bellezza del centro storico (e perché no, dopo aver apprezzato l’ ottimo panino del Pub “Vado al massimo”), ci siamo rimessi in macchina, destinazione di arrivo Bari, felici, come sempre, di aver trascorso un bellissimo weekend, a pochi KM da casa.

You Might Also Like...