Crea sito
Explore Travel Note
TRAVEL

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA CAPOLUOGO DELLA FRANCONIA, REGIONE SITUATA NELL’ ESTREMITA’ MERIDIONALE DELLA BAVIERA. UNA CITTA’ DALLA STORIA ANTICA CHE AFFONDA LE RADICI NEL MEDIOEVO, INFATTI FU CENTRO DEL SACRO ROMANO IMPERO E CULLA DEL RINASCIMENTO TEDESCO.UN VIAGGIO TRA MERCATINI, MUSEI, ANTICHI BIRRIFICI, TAVERNE E  GLI  SPLENDORI DELL’ ARTE GOTICA. ALLA SCOPERTA DI QUESTA INSOSPETTABILE PERLA DELLA GERMANIA.

Norimberga brilla in tutta la Germania, come un sole tra la luna e le stelle.

Martin Lutero

Norimberga ci ha accolti in un gelido pomeriggio di dicembre con una tormenta di candida neve che silenziosa si posava sui tetti delle antiche case a graticcio. Il vento tagliava l’aria, mentre la gente frettolosa affollava i marciapiedi ghiacciati.

Prima di partire un pò scettici e curiosi tutti mi chiedevano cosa mi spingeva a visitare questa città bavarese, così lontana dalle classiche mete turistiche tedesche. Eppure basterebbe conoscere l’antico splendore che la città ha ricoperto nel periodo medievale per esserne affascinati e aver  voglia di visitarla.

Il mio istinto non sbaglia mai, infatti questa bellissima città situata nel cuore dell’Europa si è lasciata svelare in tutta la sua unicità. Candida sotto la sua coltre di neve soffice, mentre il freddo pungente avanzava con le ore e l’odore delle spezie del Glühwein fumante  si diffondeva per le strade lastricate dell’Alstadt.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

L’Antico Splendore  Medievale

Norimberga è la porta della Franconia, situata all’estremità meridionale della Baviera, è una regione dalla dolci colline boscose che si estendono lungo le rive del placido Meno.

E’ una città dalla storia antica, le prime testimonianze scritte affondano le radici nell’anno mille dopo Cristo, quando, ottenne da Federico II importanti privilegi come la possibilità di coniare monete e l’indipendenza dalla gestione delle tariffe doganali. In tutto il periodo medievale la città ebbe un importante ruolo grazie alla sua posizione strategica nel cuore dell’Europa,  infatti fu capitale del Sacro Romano Impero e residenza reale.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Storicamente ebbe un ruolo di primo piano anche durante la rivoluzione industriale tedesca, grazie al suo fiorente commercio e all’artigianato. Norimberga porta addosso anche il peso della storia recente, nominata da Hitler “città dei congressi del partito” fu sede delle parate e delle conferenze della propaganda nazista.

La città fu duramente bombardata nel secondo conflitto mondiale e negli anni successivi ci fu una scrupolosa ricostruzione basandosi su testimonianze scritte e dipinti che rappresentavano la sua grandezza passata. Per la ricostruzione furono utilizzate le pietre originarie, e il suo difficile restauro  ha restituito  alla città parte dell’antico splendore.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Cosa Vedere in un Weekend a Norimberga

Norimberga è un tuffo al cuore, i dettagli si imprimono nella mente e all’improvviso si ha la sensazione di essere in un luogo magico. Con le sue antiche case a graticcio che ricordano le favole dei Fratelli Grimm, le calde taverne in legno con i tavoli di abete e le zuppe fumanti,  i canali con i ponticelli ricoperti di neve e le antiche botteghe degli artigiani ferme nel tempo.

Solo il freddo pungente mi riportava con i piedi per terra alla realtà.

L’aria del Natale rendeva l’atmosfera ancora più suggestiva, infatti se state pensando di programmare un weekend a Norimberga, dicembre è il periodo in cui la città  mostra  il suo massimo splendore!

Ogni anno  la piazza principale ospita il Mercatino di Natale, in tedesco Christkindlemarkt, più antico della Germania. Menzionato per la prima volta nel 1628,  è  un tripudio di luci e profumi di spezie e wurstel alla griglia, che si diffondono nell’aria gelida, mentre la gente affolla le bancarelle di artigianato che espongono  giocattoli in legno e decorazioni natalizie fatte a mano.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

IL NATALE IN GERMANIA E I PITTORESCHI CHRISTKINDLESMARKT

Il cuore della città è conservato tra le imponenti mura medievali erette tra XIV e XV secolo, che estendendosi per 5 km racchiudendo il nucleo del centro storico Medievale l’Altstadt.

Il segreto per catturare la magia di questa città è quello di perdersi tra le sue pittoresche strade acciottolate, la più nota è la Weissgerbergasse. In un’atmosfera fiabesca quasi da cartolina, questa strada è un salto nel periodo Medievale, simbolo evidente del benessere della vecchia borghesia cittadina e del ruolo di primo piano dell’artigianato. Infatti qui sono conservate perfettamente le antiche case a graticcio, che addossate una all’altra con i loro colori pastello, nel medioevo ospitavano le botteghe dei conciatori di Norimberga.  Oggi la strada è ricca di deliziose caffetterie, piccole boutique  e laboratori di artigianato.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Il Centro dell’Altstadt è la Hauptmarkt, la piazza principale, fu fino al medioevo  il principale punto d’incontro della città. E’ dominata dalla Chiesa di Nostra Signora, la Frauenkirche e dalla Shoner Brunnen. La prima è una chiesa gotica a 3 navate voluta dall’imperatore Carlo IV e costruita sulle fondamenta di una vecchia sinagoga distrutta durante il progrom del 1349. Sulla facciata esterna della chiesa campeggia il famoso Männleinlaufen un orologio meccanico con carillon, che ogni giorno a mezzogiorno si anima  evocando  l’emanazione della Bolla d’oro  avvenuta nel 1356 da parte dell’imperatore Carlo IV. Invece la seconda, è  una fontana in stile gotico  a forma di pinnacolo risalente alla fine del 300, alta 19 metri con un prezioso lavoro di oreficeria con figure e statue colorate. Secondo un’antica leggenda  si dice che chi compie un giro intorno alla fontana potrà realizzare tre desideri  e chi compie tre giri avrà molti figli. La piazza Hauptmarkt è il luogo in cui sin dal periodo Luterano  si svolge il Christkindlemarkt.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Uno dei simboli di Norimberga sono le chiese. Una fra tutte è l’imponente Lorenzkirche, la Chiesa di San Lorenzo, la quale  si staglia imponente con le sue guglie gotiche nel bianco e gelido cielo carico di neve. E’ la principale chiesa per il culto evangelico luterano della Baviera. E’ stata eretta a partire dal 1250, ma fu gravemente danneggiata durante la seconda guerra mondiale e scrupolosamente restaurata secondo il progetto originario. Un’altra splendida chiesa da visitare è la St. Sebaldus-Kirche, costruita in stile romanico-gotico, durante gli anni della riforma protestante  fu un importante centro del potere religioso in Germania. La chiesa è dedicata a San Sebaldo monaco eremita che visse a Norimberga intorno al VIII secolo, e le cui spoglie sono conservate in un sarcofago d’argento all’interno della chiesa.

Situate ai piedi dell’antico municipio di Norimberga, l’Altes Rathaus ci sono le Lochgefangnisse. Si tratta delle antiche prigioni della città ospitate in 12 piccole celle con una sala delle torture testimonianza delle rigide pratiche giudiziarie usate nel periodo medievale.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Tra le cose da visitare a Norimberga ci sono anche bellissimi musei come l’ Albrecht Durer Hus, è la casa-museo dell’artista più importante della Germania. Tra il 1509 e il 1528, fu la residenza  e lo studio artistico di Durer, padre del Rinascimento Tedesco, questa casa è una delle poche costruzioni che non crollò durante i bombardamenti  della seconda guerra mondiale. Al suo interno su 4 piani sono conservate in esposizione le opere originali e riproduzioni dell’artista. Un altro museo da non perdere è il Germanisches Nationalmuseum,che conserva una ricca collezione di testimonianze legate all’arte e alla cultura tedesca.

L’ ALBRECHT DURER ‘S HOUSE DI NORIMBERGA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

L’Alstadt è dominata dal Kaiserburg che svetta dall’alto di un promontorio offrendo una stupenda vista del fiume e della città vecchia. Il Kaiserburg, è il simbolo dello splendore medievale, la fortezza eretta nel primo anno 1000 fu residenza imperiale e in seguito cittadella militare. Le strade che conducono verso il Castello sono animate da suggestive taverne e birrifici in cui scaldarsi dal gelido freddo bavarese.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Il peso degli anni del nazismo hanno lasciato tracce, infatti Norimberga era stata nominata da Hitler “città dei congressi del partito”. Per questo a partire dal 1933 si iniziò ad edificare nella periferia sud-est il Reichsparteitagsgelände, l’Area dei raduni di Norimberga. Progettata dall’architetto Albert Speer tra 1933-1938 l’area ospitava i raduni del partito nazista ed è il luogo in cui vennero promulgate le Leggi di Norimberga (leggi razziali). Oggi l’area ospita il Centro di documentazione sul nazismo.

Le Specialità di Norimberga

Norimberga è nota in tutta la Germania per le sue autentiche specialità culinarie.

Una fra tutte le famose salsiccie di Norimberga, dalle  Brätwurst, Leberwurst,Weißwurst ecc sono le più famose della Germania, tutelate dal marchio I.G.P, Indicazione Geografica Protetta. Arrosto o bollite solitamente vengono servite con crauti, patate, senape, rafano e brezel il famoso pane tedesco. Da mangiare sorseggiando una buona birra di Norimberga.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERADurante il periodo natalizio viene preparata un’altra specialità  tedesca, i Lebuchen (panpepato). E’ un prodotto di origine protetta, miele, spezie profumate di cannella, chiodi di garofano e cardamomo fanno parte della vecchia ricetta di questi squisiti dolci  di Norimberga. Buonissimi accompagnati dal  Feuerzangenbowle una bevanda calda di vino rosso e rum servita nel tradizionale Christkindlemarkt.WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Non solo salsiccia,crauti e  panpepato sono simboli culinari di Norimberga. Infatti la città vanta un’ottima produzione di birra e  whisky. I sotterranei della città ospitano antiche cantine medievali scavate nella roccia in cui veniva prodotta la famosa birra rossa di Norimberga la città nel X secolo fu un importante centro per la produzione della birra bavarese. Per questo motivo la Franconia è denominata la terra delle 1000 birre, considerando che  nella regione c’è la più alta densità di birrifici al mondo. Tre le birre più famose ci sono la Tucher Traditionsbraurerei, Hausbauerei Altstadthof e la Schanrenbrau.

Durante il nostro viaggio abbiamo visitato Hausbrauerei Altstadthof  situato nel centro storico di Norimberga, questo birrificio si dedica alla produzione artigianale delle autentiche birre bavaresi biologiche. Ogni giorno organizzano visite guidate nelle gallerie sotterrane scavate nella roccia in cui nel periodo medievale veniva prodotta e conservata la più famosa bevanda al mondo. Ticket Link 

Inoltre c’è anche una fantastica distilleria di whisky Ayrer, di malto rosso biologico, utilizzato anche per la speciale birra Nürnberger Rotbier, che gli conferisce il colore e il suo gusto unico. Il birrificio dispone anche di uno shop in cui acquistare birre e  whisky, noi abbiamo portato a casa 3 bottiglie di birra bionda, rossa e nera e un boccale in ceramica con il logo del birrificio. Shop Online

Un luogo assolutamente da non perdere se siete a Norimberga!

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Inoltre la città ospita anche il più antico whisky club della Germania, l’Highland Circle, che offre eccellenti whisky biologici prodotti nel cuore della città vecchia. Inoltre ogni anno nella città si tiene uno degli eventi più attesi della Germania, la più grande fiera del whisky della nazione, The Village.

WEEKEND A NORIMBERGA, LA PERLA DELLA BAVIERA

Curiosità

  • La regione conserva un’altra perla riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità,  la piccola cittadina di Bamberg situata a pochi km da Norimberga e di cui vi parlerò presto in un prossimo articolo) .
  • Per il nostro weekend a Norimberga abbiamo scelto di pernottare presso Ibis Nuernberg City am Plaerrer, situato nel cuore della città, appena fuori le mura dell’Altstadt. Punto di partenza ideale per esplorare la città.

 

http://www.scopri-norimberga.it/

https://www.tuttobaviera.it

You Might Also Like...