Crea sito
Explore Travel Note
CAMPER ROAD TRIP TRAVEL

WEEKEND A MARSIGLIA : #PROVENZA ON THE ROAD

WEEKEND A MARSIGLIA. IL RACCONTO DI VIAGGIO DI UNA CITTA’ MULTIETNICA. E LA SCOPERTA DEI SUOI LUOGHI PIU’ BELLI TRA ANTICHI QUARTIERI, MUSEI MODERNI, RISTORANTI ETNICI E  I CALANCHI AFFACCIATI SUL MARE.

WEEKEND A MARSIGLIA : #PROVENZA ON THE ROAD

Il nostro viaggio on the road in camper attraverso la Provenza (di cui parleremo presto) ci ha portati ad attraversare paesaggi da cartolina. Abbiamo ancora impresse le fotografie mentali dell’affascinante route che corre lungo la Costa Azzurra baciata dal sole. Dei villaggi medievali abbarbicati su promontori rocciosi lungo la strada dei vini. E delle strade di campagna intrise dall’intenso profumo di lavanda. Sembra di sentirne ancora il dolce odore . E poi ci sono quei luoghi dall’insospettabile fascino che conquistano al primo sguardo.  Così il nostro weekend a Marsiglia ci ha portati alla scoperta di una città cosmopolita , multietnica e dal respiro internazionale. E dei luoghi più belli, tra arte, musei, ristoranti etnici e calanchi affacciati sul mare.

Weekend a Marsiglia

Marsiglia è la porta della Provenza e anche  la città più antica della Francia. Infatti ha svolto un ruolo importante nelle rotte commerciali del mediterraneo fin dai tempi dei romani. E nel 2013 è stata eletta Capitale della Cultura e Capitale Europea dello Sport 2017.

E’ una città lontana dai classici paesaggi francesi da cartolina e la sua bellezza risiede nella sua atmosfera. Infatti camminando lungo le antiche strade si respira l’aria della sua cultura multietnica e della sua vocazione marinara. Unita al suo carattere semplice e popolare.

WEEKEND A MARSIGLIA : #PROVENZA ON THE ROAD

Le Vieux Port

Marsiglia è una città di mare.La brezza del mediterraneo l’accarezza dolcemente mentre le antiche case dai colori pastello si riflettono nelle azzurre acque del suo vecchio porto. Le Vieux Port con le navi attraccate è il cuore centrale della città e anticamente vi approdavano i marinai provenienti da tutto il mediterraneo. Oggi lo starnazzare dei gabbiani si mescola al brulicare della gente che  passeggia piano tra le bancarelle dove i pescatori vendono il pescato del giorno.I turisti affollano la piazza antistante. E qualcuno si ferma sotto la grande tettoia di acciaio riflettente di Norman Foster guardando all’insù specchiandosi e scattando una foto.

Ai suoni si mescolano gli odori.

Dai ristoranti di pesce affollati giunge il profumo delizioso della Bouillabaisse, che invade la piazza. Si tratta del piatto tipico di Marsiglia. E’ una zuppa di pesce anticamente cucinata dai pescatori con gli avanzi invenduti del pescato del giorno.

WEEKEND A MARSIGLIA : #PROVENZA ON THE ROAD

Belsune

Un venticello tiepido ci accompagna e timidamente ci avventuriamo nelle stradine del quartiere Belsune, mentre la salsedine si appiccica addosso. Questo è il quartiere arabo della città situato ai margini del vecchio porto nel pieno cuore di Marsiglia.

Marsiglia ha tanto da raccontare.E’ la città più araba d’Europa e la sua aria multietnica è coinvolgente. I profumi provenzali si mescolano con quelli speziati dell’Oriente provenienti dai tanti ristoranti e negozi di artigianato arabo. Camminiamo per i suoi vicoli seguendo i suoi dolci profumi. Ovunque ci sono botteghe in cui sono esposti i saponi di Marsiglia. E’ un trionfo di colori e profumi. E scopriamo che anche questo è legato alle tradizioni arabe, infatti deriva dall’antico sapone di Aleppo da millenni prodotto in Siria.

Le Panier

Proseguiamo la nostra esplorazione tra i brulicanti vicoli del  quartiere più antico di Marsiglia, Le Panier. I suoi vicoli ripidi  ricordano la parigina Montmartre. E tra le case color pastello si susseguono profumate pasticcerie, bistrot dall’arredamento retrò, cafè e negozi vintage in cui acquistare libri e vinili. E non mancano atelier, boutique, botteghe di artigianato locale e gallerie d’arte di grande fascino. Passeggiare lungo i vicoli è piacevole.

E camminando tra i vicoli de Le Panier è possibile trovare piccoli tesori come il Museo Centre de la Vieille Charitè. Con il suo bellissimo cortile questo antico ospizio oggi ospita mostre e musei.

Per pranzo ci fermiamo seduti al piccolo tavolo in legno con la tovaglia a quadretti rossi de Le Clan des Cigales. Si tratta di  un delizioso bistrot in stile retrò  con piccoli tavoli disposti all’aperto e i piatti del giorno scritti col gesso alla lavagna. Offre piatti della cucina corsa, dai sapori estivi e mediterranei.

Prima di andare via da Le Panier, passiamo da le La Maison du Pastis, il luogo ideale dove sorseggiare uno dei 75 tipi diversi di pastis, il liquore di anice tipico, difficile decidere quale sia il migliore!

WEEKEND A MARSIGLIA : #PROVENZA ON THE ROAD

Mucem, Il Museo della Civiltà dell’Europa e del Mediterraneo

Nel primo pomeriggio abbiamo proseguito il nostro giro in città, dirigendoci verso il MUCEM, il Museo della Civiltà dell’Europa e del Mediterraneo. Il museo si trova in un avveniristica struttura divisa in due edifici. Questi sono il Fort Saint-Jean e il J4 collegati tra loro da un ponte pedonale lungo 115 m, che offre un magnifico panorama sul porto della città. Dunque consigliamo la visita delle due strutture. Il Fort Saint-Jean fondato nel XIII dai Cavalieri di San Giovanni in Gerusalemme era utilizzato come ospizio monastico durante le Crociate. Mentre durante la Rivoluzione Francese fu utilizzato come prigione. Sul lato opposto del porto, difronte al Mucem svetta il Fort Saint Nicolas gemello del Fort Saint-Jean. Invece la moderna struttura del J4 ospita reperti, opere d’arte e installazioni sulla storia e la civiltà del Mediterraneo.

WEEKEND A MARSIGLIA : #PROVENZA ON THE ROAD

WEEKEND A MARSIGLIA : #PROVENZA ON THE ROAD

Basilique Notre-Dame de la Garde

Dal punto più alto di Marsiglia la Basilica di Notre Dame de la Garde veglia sulla città. Protettrice dei marinai e dei pescatori, è uno dei simboli della città. Dalle sue alture offre un panorama fantastico della città e ancor più belli sono i suoi interni. In stile romanico bizantino riccamente decorati con mosaici policromi, affreschi e sulle pareti sono esposti ancora gli ex voti fatti dai fedeli.

WEEKEND A MARSIGLIA : #PROVENZA ON THE ROAD

Parc National des Calanques

Il nostro weekend a Marsiglia è stato una vera sorpresa.

E ancor più bello è stato visitare il  Parc National des Calanques .

Si tratta di meravigliose falesie di un candido bianco che si ergono a strapiombo sul mare cristallino immerso nella profumata macchia mediterranea. Il paesaggio è un  susseguirsi di boschi e calette che si estendono tra Callelongue e Port Pin.

In cima alle falesie il paesaggio sembra incantato! Così lo sguardo si perde sull’azzurro  mediterraneo che si estende fino all’orizzonte.

Marsiglia in Camper

camper area itinerarioPer il  nostro weekend a Marsiglia abbiamo prenottato in camper presso Marlyparc Chemin de Morgiou 120. E’ una tranquilla area di sosta situata a pochi km dal centro ben collegata con i mezzi di trasporto locali.

 

PARIGI, COSA VI FARA’ INNAMORARE DELLA VILLE LUMIERE

You Might Also Like...

  • Silvia Demick
    ottobre 22, 2017 at 4:40 pm

    Da quanto tempo sogno Marsiglia! E pensare che essendo in Piemonte potrei raggiungerla più o meno facilmente, dedicandole un weekend. Le tue parole e le tue fotografie non fanno che confermare la bellezza di questa città, che sicuramente amerei dal primo istante.
    E la Bouillabaisse: mi sembra di sentirne il profumo ❤️

    • ExploreTravelNote
      ExploreTravelNote
      ottobre 24, 2017 at 9:30 am

      ciao Silvia, si Marsiglia è una città affascinante.Non ti deluderà ^_^