Crea sito
Explore Travel Note
Praga, Moldava, Castello, Travel Blog, Viaggi, explore travel note
TRAVEL

PRAGA : MAGIA SULLA MOLDAVA

Esplorare Praga

Non si considerava un turista bensì un viaggiatore, e spiegava che si tratta in parte di una differenza temporale. Dopo poche settimane, o pochi mesi, il turista si affretta a tornare a casa; il viaggiatore, che non appartiene ad alcun luogo in particolare, si sposta lentamente da un punto all’altro della terra, per anni.
Paul Bowles

La Repubblica Ceca, adagiata nel cuore dell’Europa, colpisce per i suoi paesaggi fluviali, i pittoreschi villaggi e i romantici castelli medievali.

La sua perla è Praga il cui centro storico nel 1992 è stato inserito dall’Unesco nel patrimonio mondiale dell’Umanità. Il fiume Moldava sormontato da ponti, tra cui il famoso Ponte Carlo, attraversa placido la città donandogli un ulteriore alone di magia, infatti il suo fascino ha ispirato grandi scrittori come Kafka e Kundera.
Ma è all’alba e al tramonto che la città si mostra nel suo splendore, si avvolge di un’aura romantica in cui i raggi del sole splendono sulla superficie della Moldava e la verde cupola della chiesa di San Nicola e le statue del Ponte Carlo vengono attraversati da una luce calda ed unica in cui sembra di essere in un sogno.

Praga Ponte Carlo. Travel Blog viaggio praga , viaggiare

Cosa vedere a Praga

La città ha una storia antica, il suo primo  nucleo fu la fortezza di Vyšehrad,  la quale divenne la sede dei re di Boemia e sotto Carlo Iv fu costruito il quartiere di Mala Strana, Stare Mesto.

Successivamente si susseguirono molte vicende storiche, cadde sotto il controllo asburgico e grazie all’amore che questa dinastia nutriva per l’arte Praga divenne un importante centro culturale, ma  attraversò anche molti momenti di instabilità  infatti la città fu protagonista della Guerra dei Trent’anni che nel 1600 dilaniò  l’Europa.

Con la prima guerra mondiale terminò il dominio asburgico , mentre durante la seconda guerra mondiale  fu occupata dai nazisti e solo nel 1945 venne  liberata dalle truppe dell’armata rossa le quali  entrarono nella città ponendola sotto il controllo dell’Unione Sovietica.

Negli ambienti artistici della città c’era insofferenza nei confronti del totalitarismo sovietico e così nacque un movimento dal basso che proponeva un’apertura in senso democratico e che portò alla famosa Primavera di Praga. Ma il tentativo di ribellione fu soffocato nel sangue dalle truppe sovietiche. Questa vicenda spinse  la popolazione a una nuova rivolta non violenta,  la Rivoluzione di Velluto, che provocò la caduta del regime comunista cecoslovacco così  nel 1990 nel paese si stabilì un governo democratico.

Praga è un piccolo gioiello a cielo aperto e offre un’infinità di angoli e scorci incantevoli in cui si susseguono stili architettonici differenti,

ecco una lista delle tappe assolutamente da non perdere in città:

Il Castello di Praga, suddiviso in tre cortili è uno dei monumenti più visitati della città. Fondato nell’800 dal principe Bořivoj, tra le sue mura  troviamo la Basilica e il convento di San Giorgio, Giardino Reale, l’antico Palazzo Reale, la Galleria del Castello di Praga, la Cattedrale di San Vito, la Galleria Rudolfina, la Sala Spagnola,la  Cappella di tutti i Santi e la Cappella di Santa Croce,la  Torre delle Polveri, il Vicolo D’oro, il Palazzo Lobkowicz, il  Giardino sui Bastioni e il Museo del Giocattolo.

I Cortili, i Giardini e la Cattedrale di San Vito hanno accesso libero , mentre per il resto degli edifici è necessario un ticket di ingresso acquistabile presso il botteghino del castello.

Castello Praga

veduta del Castello di Praga

La Cattedrale di San Vito, è una chiesa maestosa in stile gotico, qui è custodita un’importante reliquia, la testa di San Luca evangelista. L’accesso alla cattedrale è gratuito, tranne alcune aree per le quali è richiesto il biglietto. Questa è stata sede dell’incoronazione di molti re boemi infatti nella chiesa sono custodite la corona e lo scettro della dinastia boema.

Una delle sue meravigliose vetrate dipinte è stata eseguita dall’artista ceco Alfons Mucha.

il Ponte Carlo, collega la città vecchia con il quartiere barocco di Mala Strana, la sua costruzione fu voluta dall’imperatore Carlo IV per collegare le due sponde della Moldava e per sostituire un precedente ponte distrutto dalk’inondazione del 1342, il progetto fu affidato all’architetto Petr Parléř.

Praga Ponte Carlo

Ponte Carlo

Sui lati del ponte ci sono delle statue barocche mentre all’estremità ci sono due torri, una delle due è aperta al pubblico, da qui si gode di un favoloso panorama sulla città. Sia all’alba che al tramonto è possibile ammirarlo nel suo splendore. Essendo una delle maggiori attrazioni di Praga è pieno di turisti perfino nelle ore notturne.

Ponte Carlo, Praga

Ponte Carlo

Mala Strana il Quartiere Piccolo, in stile barocco si estende tra il Castello di Praga e il fiume, il centro della piazza è dominata dalla chiesa di San Nicola. Potete addentrarvi lungo le sue stradine e ammirare gli antichi edifici e le piccole piazze nascoste. Poco distante da Mala Strana potete visitare il Museo Franz Kafka interamente dedicato alla vita e alle opere del noto scrittore, da non perdere!

chiesa san nicola, praga , ponte carlo

Chiesa di San Nicola

La Via Reale, era l’antica via in cui passavano i re boemi diretti verso la Cattedrale di San Vito per la solenne incoronazione. La Via Reale parte dalla Porta delle Polveri, attraversa la Piazza della Città vecchia , il Ponte Carlo e infine Piazza Mala Strana.

Piazza della Città Vecchia Stare Mesto, è il cuore della città vecchia medievale qui si affacciano molti importanti edifici in stile gotico, barocco e rococò, come la Chiesa di San Nicola, Palazzo Kinský,, la Chiesa della Vergine Maria di Týn, il Municipio della Città Vecchia con il suo Orologio Astronomico costruito intorno al 1400 dal maestro orologiaio Mikulas di Kadane.

Fermatevi in uno dei bar con tavolini all’aperto disseminati nella piazza e godetevi il ritmo della città.

Stare Mesto, la Città Vecchia, Praga

Stare Mesto, la Città Vecchia

 

Orologio Astronomico, Stare Mesto Praga

Orologio Astronomico

 

Piazza Venceslao, è un viale di 750 m di lunghezza, che ha avuto un ruolo fondamentale in molte vicende della storia Cecoslovacca, fu qui che ebbe inizio il movimento che portò alla Primavera di Praga. Il nome deriva da San Venceslao, la cui statua domina nella piazza. Qui sono presenti importanti edifici storici come Il Museo Nazionale Ceco.

Piazza Venceslao Praga

Piazza Venceslao

 

Vysehrad il Castello Alto, la fortezza è situata su un rilievo roccioso al di sopra della Moldava, è poco distante dal centro della città ed è il luogo ideale per una passeggiata godendo di un’ottima vista sulla città e la Moldova, inoltre il consiglio è di fermarvi per pranzo per un bel pic nic.

All’interno delle mura di questa fortezza potrete visitare la Basilica di San Lorenzo, la chiesa di San Pietro e Paolo e la rotonda di San Martino.

Torre della Televisione di Zizkov, è situato in uno dei primi quartieri industriali della città, in cui domina la torre della televisione alta 216 m, lungo i fianchi della torre sono state installate delle sculture di bambini che si inerpicano sulla torre dall’artista Ceco David Černý

la torre è aperta al pubblico ed è possibile salire all’ultimo piano dove potrete avere un’ottima vista della città.

Torre della Televisione di Zizkov,Praga

Torre della Televisione di Zizkov

 

Vinohrady , è un elegante quartiere residenziale, meta meno frequentata dai turisti, lungo le sue strade potrete ammirare splendidi edifici in stile Art Nouveau, inoltre potrete scoprire molti piccoli caffè in cui poter sorseggiare un’ottima birra lontani dal trambusto delle aree più turistiche. Il centro del quartiere è rappresenetato dalla Piazza della Pace.

Josevof, è il quartiere ebraico di Praga, in quest’area ci sono alcune fra le sinagoghe più antiche della città e il vecchio cimitero ebraico.

La Casa Danzante, è una delle strutture moderne più interessanti della città, questa struttura è stata costruita su di una voragine provocata da una bomba durante la seconda guerra mondiale. L’opera ispirata a è stata progettata dall’architetto Frank O. Gehry. ed ispirata alla coppia di ballerini Fred Astaire e Ginger Rogers.

E’ il simbolo della nuova Praga proiettata verso il futuro.

La Casa Danzante, Praga

La Casa Danzante

 

 

Tra le tante cose da fare in questa splendida città vi consiglio, una lunga passeggiata lungo la Moldava  si rivelerà molto suggestiva !

inoltre sono disponibili anche delle mini crociere in battello che vi permetteranno di ammirare la città da un’altra prospettiva, un’esperienza unica che vi mostrerà tutto il fascino della città!

Da fare al tramonto 😉

Moldava, ponte carlo praga

Trasporti a Praga

Praga è divisa in 7 zone ma la maggior parte delle attrazioni turistiche in città sono concentrate nel centro,ovvero le zone P e O questo permette di poterla visitare camminando a piedi senza l’uso dei mezzi.

trasporti a praga, Explore Travel Note

La città dispone di un sistema dei trasporti pubblici eccellente, gestito dalla compagnia Dopravni Podnik Praha,

e  comprende metro,autobus, tram e funicolare.

  • La metropolitana è attiva tutti i giorni dalle ore 05:00 del mattino alle ore 00:00 e dispone di 3 linee, linea verde  A collega Dejvickà a Skalka, linea gialla B collega Zlicìn a Cerny Most, linea rossa C collega Letnany a Hàje. I treni passano con una frequenza di 2, 4 minuti nelle ore diurne e 5, 10 minuti nelle ore notturne. dopo la chiusura della metropolitana è possibile spostarsi con la linea tram notturna dal numero 51 al 58, operativa alle 00.15 alle 04:30 del mattino; o gli autobus notturni dal numero 501 al  numero 512.
  • I tram effettuano un servizio diurno dalle ore 04:30 alle 00.15 e notturno dalle ore 00:15 alle 04:30 linea dal tram 51 al 58.
  • Gli autobus effettuano il servizio diurno dalle ore 04:30 alle 00:00 e il servizio notturno è operativo dalle ore 00:00 alle 04:30 con le linee notturne dal numero 501 al 512.Effettua il servizio tutti i giorni.
  • La funicolare di Petrìn è operativa dalle ore 09:00 alle 23.00 e parte ogni 10-15 minuti.

 

Esistono diversi tipi di biglietti da quello singolo, che una volta convalidato ha una durata di 75 minuti, al biglietto della durata di 24h, biglietto da 72h ovvero 3 giorni, biglietto da 7 giorni o da 15 giorni.

 

Trasporto dall’aeroporto al centro di Praga

L’aeroporto di Praga Letiště Václava Havla Praha (Aeroporto di Praga-Ruzyně) è situato a circa 10 km dal centro della città ed è ben collegato con i mezzi di trasporto per cui sarà molto semplice raggiungere la città

  • Autobus le linee che collegano l’aeroporto alla città sono la 100 e la 110. La linea 100 conduce alla fermata della metropolitana di Zlicín (linea B), mentre il 119 conduce alla fermata della metropolitana Dejvická (linea A), è l’ideale se siete diretti nel centro storico della città. Il tempo di percorrenza è di circa 20-30 minuti.
  • Prague Airport Shuttle  si può raggiungere comodamente il proprio albergo o qualsiasi altro punto della città, qui il loro listino prezzi Link,  possibile prenotare  online prima della partenza oppure  direttamente all’aeroporto  di Praga.
  • Airports Cars è un servizio taxi operativo 24h su 24.

 

 

 

Gastronomia Cecoslovacca

La cucina cecoslovacca è molto legata alla tradizione e presenta sapori decisi e forti. Protagonisti della tavola sono piatti a base di carne e zuppe e stufati.

Tra le specialità troviamo le zuppe di patate, di cipolla, di carne , i famosi gnocchetti knedliky preparati come piatto singolo con verdure oppure  per accompagnare i piatti di carne, o arrosto di maiale con crauti e patate e gnocchi, carne marinata, selvaggina, il famoso gulash e il Prosciutto di Praga da provare assolutamente!!!. Non andate via da Praga senza aver sorseggiato le sue fantastiche birre alla spina tra cui la nota Pilsner Urquell.

Ecco alcuni dei ristoranti Low Coast a Praga che vi consiglio :

  • Brancicky Sklipek, Vodickova 2

    questo è un vero e proprio birreria praghese vecchio stampo! Frequentato esclusivamente da gente del posto, arredamento rustico con menu solo in ceco, nel locale è possibile fumare per cui evitatelo se odiate il fumo e non sopportate la nuvola che si crea al suo interno.

    Se volete dell’ottima birra accompagnata da un piatto tradizionale questo è il posto che fa per voi!

  • U Mateje Kotrby, Kremencova 1738/17

    altro locale in vecchio stile praghese, con arredamento retrò e ogetti vintage appesi alle

    pareti. Il menu offre molti piatti della tradizione ceca, accompagnati da ottime birre artigianali!

    Potete scegliere altri ristoranti a prezzi economici e medi sul sito Tripadvisor https://www.tripadvisor.it/Restaurants-g274707-Prague_Bohemia.html#MAINWRAP

  • U Trich Zlatych Hvezd, Malostranske Namesti 8/263

    ecco un’ altro ristorante tipico con cucina tradizionale cecoslovacca, molto belli gli intrerni cge presentano delle volte affrescate , probabilmente per la sua posizione e per le sue offerte è frequentato da molti turisti.

    se visitate la città nel periodo estivo potete accomodarvi ai tavoli disposti all’esterno lungo i portici.

 

Dove dormire a Praga

Durante il mio soggiorno ho prenotato tramite Booking , ho trovato un’offerta molto conveniente presso l’Hotel Venezia situato  in Sokolska 39  , l’hotel è  in un’ottima posizione infatti è situato a pochi minuti da piazza Venceslao e dista 10-15 minuti dal centro della città.

Lo staff dell’albergo , si è occupato anche di organizzare il  nostro trasporto in aeroporto il giorno della partenza.

troverete molte soluzioni per il pernottamento consultando i seguenti siti :

http://www.booking.com/

http://www.happyhouserentals.com/

http://www.prague-apartment.com/

http://www.trivago.it/

https://www.airbnb.it

 

 

 

 

per consigli e suggerimenti scrivete a [email protected]

 

© 2015 le foto e il testo presenti nell’articolo sono di proprietà di Tiziana Bel & Giovnni Kiace è vietata la riproduzione delle foto e dei contenuti senza l’autorizzazione dell’autore.

 

 

You Might Also Like...