Crea sito
Explore Travel Note
La valigia perfetta per un viaggio di lavoro
LIFESTYLE TRAVEL

La valigia perfetta per un viaggio di lavoro

La preparazione di una valigia, per un viaggio di lavoro, richiede cura, per evitare che la roba si ammassi e si gualcisca, e anche attenzione, perché la cosa più comune che possa succedere è dimenticare qualcosa di importante.

Quando si fa la valigia niente deve essere lasciato al caso.

Quali sono le cose che assolutamente non possono mancare in valigia?

La valigia perfetta per un viaggio di lavoro


I documenti personali quasi sempre sono nel portafogli ma tutti gli altri, compreso il passaporto, la tessera sanitaria, i documenti di viaggio e la carta di credito, devono andare subito nell’apposito scomparto della
valigia.

Ovviamente non possono mancare i biglietti da visita personali e le copie di eventuali curricula, in copia cartacea, perché si parte per un colloquio di lavoro.

Poi c’è da mettere dentro al beauty case tutto quello che potrebbe servire (c’è chi inserisce addirittura prodotti per il make-up), oltre ai prodotti del maquillage giornaliero, compreso un set di cortesia, con i mini-prodotti come saponetta, shampoo e quant’altro, senza dimenticare le salviette detergenti. Il computer è difficile da dimenticare, ma attenzione agli accessori, perché spesso manca qualcosa all’appello per quello che riguarda tutta la cavetteria e i carica batterie.

L’outfit

La valigia perfetta per un viaggio di lavoro


L’abbigliamento è sempre un nodo cruciale, e non potendo portare dietro tutto il guardaroba,meglio fare mente locale all’itinerario da seguire e scegliere i capi più adatti.

Ovviamente non può mancare un abito elegante, delle camicie di ricambio e, cosa fondamentale, delle scarpe che siano comode perché pur dovendo andare in giro per tante ore, non si può fare a meno di presentarsi sempre con il massimo dell’eleganza.

Scegliere un paio di scarpe eleganti, infatti, non è affatto semplice, esistono molti modelli e ognuno fa riferimento a uno stile preciso. Ad agevolare la scelta ci sono gli e–commerce, che dispongono di un vasto assortimento di scarpe eleganti per uomo, così da trovarne un paio che potrebbe fare al proprio caso.

In genere, comunque, con una scarpa scura e dalla linea pulita non si sbaglia mai, soprattutto per appuntamenti dopo l’orario di pranzo. Trasportare dei capi e degli accessori per delle situazioni formali richiede molta cura.

Come organizzare la valigia in modo da non rovinare nulla

La valigia perfetta per un viaggio di lavoro


Per organizzare la valigia in modo da non rovinare nulla ci vuole arte e pazienza. La giacca, ad esempio, va piegata perfettamente in modo che poi basti appenderla alla gruccia per trovarla in ordine.

Lo stesso vale per le camicie che sono estremamente delicate.

Per la giacca basta piegare una spalla da dentro a fuori e si inserisce dentro l’altra, facendo combaciare le cuciture. Le camicie invece vanno piegate abbottonate girandole da dietro all’altezza della spalla e rivoltandovi sopra la manica. Ovviamente sono un problema anche le scarpe che, per non subire delle ammaccature è preferibile usare dei tendi-scarpe in plastica, leggeri ed efficienti. Ovviamente, prima di metterle in valigia, vanno pulite per bene, e inserite ciascuna in un sacchetto di panno, per evitare di sporcare i vestiti.

La valigia perfetta per un viaggio di lavoro

You Might Also Like...