Crea sito
Explore Travel Note
LIFESTYLE

#IORESTOACASA

L’attuale emergenza COVID-19 ha cristallizzato le nostre vite, paralizzando le nostre abitudini quotidiane e costringendoci ad una quarantena forzata a cui non eravamo abituati.

La realtà, all’improvviso, è diventata surreale, cogliendoci impreparati e spaventati. La nostra nuova dimensione ci ha portati tutti ad un confronto con noi stessi, intimo e silenzioso, chiusi in casa, con un tempo da rendere costruttivo, da alimentare costantemente con la nostra creatività e passioni, e che porta anche alla nascita di considerazioni sulla nostra vita e sulle nostre relazioni.

Prenderci cura di noi stessi è diventata la priorità. Quel tempo che non avevamo mai nè per noi stessi nè per gli altri, quel sentirci senza limiti e poi, all’improvviso, stretti in una morsa che non conosce confini.

Finora non tolleravamo la routine, probabilmente da sempre abituati a inseguire velocemente qualcosa. Eppure la quarantena forzata ha in sé, anche, qualcosa di positivo, ci ha aperto gli occhi sulla bellezza delle piccole cose e su quello di cui abbiamo realmente bisogno.

E così la mattina, anche il profumo del caffè diventa un momento prezioso, fermarci e prendere per mano chi abbiamo vicino e guardarlo negli occhi è una delle fotografie più belle di sempre. E quando potremo vedere le persone che ora ci sono lontane, sarà straordinario.

Questa pandemia globale ci porta a ripensare alla nostra vita e a sovvertire la nostra scala dei valori per apprezzare quelle piccole cose che, sommerse da una vita frenetica, non vedevamo più e che ora sembrano dei piccoli mantra che si ripetono costantemente.

Coltivare i Sentimenti

Probabilmente, prima della pandemia, ognuno di noi, nel suo piccolo, ha sottovalutato (o anche dimenticato) quel senso unico e autentico che si dona con valore e amore alle persone che amiamo, che siano i nostri genitori, il nostro partner o i nostri amici. Ogni cosa è affidata alle nostre cure, anche i rapporti umani, proprio loro hanno bisogno di impegno e dedizione, tempo ed energia, ogni giorno, inteso come un lavoro scrupoloso che ci ripagherà meravigliosamente.

Ora, come non mai, ricordiamolo sempre.

Abbiamo Bisogno di Poco

La società dei consumi ci ha abituato a troppo, come se la felicità fosse legata agli oggetti. Proprio la quarantena ci ha imposto di rimodulare il budget delle nostre spese e delle nostre priorità. Abbiamo imparato a fare il pane in casa e abbiamo scoperto che la nostra casa è un posto accogliente e sicuro.

Aprendo cassetti e armadi ci siamo resi conto, in maniera tangibile, di tutto il superfluo. Questa situazione ci da consapevolezza e la certezza che abbiamo bisogno solo di oggetti che sono davvero necessari per vivere meglio, e apprezzare di più le vere cose importanti della vita.

Un buon proposito per quando tutto questo sarà finito è proprio quello di smettere di accumulare oggetti inutili e di fare spazio solo a ciò di cui abbiamo davvero bisogno, per renderci la vita molto più semplice, per vivere con più serenità, e anche per riuscire a risparmiare senza lasciarci attirare dal consumismo sfrenato e dallo shopping eccessivo.

Mai procrastinare

Quante volte abbiamo rimandato ciò che volevamo fare per mancanza di tempo? Ogni volta che scegliamo di stare sul divano invece di fare sport, ogni volta che siamo sui social invece di leggere il libro che da tempo è nella nostra libreria, ci allontaniamo dai nostri obiettivi e da un arricchimento personale, questo riduce la nostra autostima e ci rende insoddisfatti.

Mai rimandare. Dare valore a quello che ci rende migliori e ci arricchisce va allenato quotidianamente con dedizione ed entusiasmo, questo alimenterà la nostra fiducia.

Siate sempre curiosi. Studiate, leggete, fotografate ma non smettete mai di essere affamati dalla bellezza che è intorno a noi, anche in un momento difficile come questo.

La Libertà è la Cosa più Bella che Abbiamo

La libertà è la cosa più bella che abbiamo e il mondo è un meraviglioso richiamo, ci apre all’altro e ci arricchisce più di ogni altra esperienza. Quei confini ora chiusi, quei confini che ora sono macigni torneranno ad aprirsi all’orizzonte e i nostri sogni non avranno frontiere.

Torneremo a programmare coincidenze, itinerari, strade da seguire.

Torneremo a viaggiare.

#IORESTOACASA

You Might Also Like...

Leave a Reply

2 Comments

  • Avatar
    Reply
    Jules
    Marzo 26, 2020 at 7:05 pm

    Ti dò ragione su tutto! Speriamo comunque che finisca presto!

    https://julesonthemoon.com/

    • ExploreTravelNote
      Reply
      ExploreTravelNote
      Marzo 27, 2020 at 12:01 pm

      Ciao Jules, questa esperienza di privazione e solitudine spero che ci renda solo più consapevoli e più empatici, e che finisca quanto prima.
      un abbraccio grande

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.