Crea sito
Explore Travel Note
GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA
DISCOVER PUGLIA

GRAVINA / NATURA E PAESAGGI MERAVIGLIOSI IN PUGLIA

GRAVINA IN PUGLIA E’ LA SEDE DEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA. CON I SUOI CANYON E LE AREE ARCHEOLOGICHE E’ UNA DELLE PERFETTE METE PER DEDICARSI AL TREKKING E ALL’ESCRUSIONISMO IN PUGLIA.

Nei meandri della vecchia provincia di Bari, una menzione particolare va fatta, senza ombra di dubbio, per Gravina in Puglia. Comune dell’ area metropolitana di circa 43 mila abitanti, è la sede del Parco nazionale dell’ Alta Murgia nonché sito florido di aree per praticare escursionismo e trekking. Insistendo sul banco calcareo della fossa bradanica, e attestandosi al vertice nord del corrugamento carsico che caratterizza la geomorfologia pedemurgiana e appulo-lucana, confina con la Basilicata ed ha un’estensione territoriale di 384,74 km2, che ne fanno il 21º comune italiano per estensione territoriale.

GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA

Gravina Tra Canyon e Archeologia

Il suo nome deriva dalle gravine, intese come spaccature della crosta terrestre simili a canyon, che sono il vero e proprio fiore all’ occhiello paesaggistico di questo bel comune, e dove consigliamo una doverosa sosta per pic-nic, con un’ampia vista di questo scenario meraviglioso.
Grazie alla posizione strategica dei vari abitati, Gravina può vantare una storia antichissima. Il suo territorio risulta essere stato abitato già dal Paleolitico antico, data l’alta presenza di acque nel torrente della Gravina, mentre i resti più consistenti risalgono al Neolitico, sin dal 5950 a.C. (Casa S. Paolo e Ciccotto).

GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA
GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA
GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA

Gli insediamenti più antichi sono stati individuati nelle contrade di Botromagno, S.Paolo, Vagnari, S.Stefano e S.Staso (paleocristiano).

E’ proprio verso la contrada di Botromagno che vi è uno dei sentieri escursionistici più belli, che nasce dal centro storico cittadino, snodandosi lungo il sentiero “dell’ acqua e della pietra”, così denominato perché si sviluppa lungo il letto di un fiume che scorreva migliaia di anni fa, ed arrivando sino al parco archeologico, che sovrasta l’ estesa area.
Infatti , in zona è possibile trovare un vero e proprio quartiere medievale, ove possiamo ammirare la superficie naturalistica Capotenda, in cui vi è l’ area archeologica del “Padre Eterno”, un’antica necropoli risalente al VII secolo a.C che custodisce la chiesa rupestre del Padre Eterno e le tombe dei due guerrieri, databili tra la fine del V sec e l’inizio del IV sec. a.C.

GRAVINA
GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA
GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA
GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA

Il Centro Storico / Chiese Rupestri e Cripte

GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA
GRAVINA / PUGLIA


E poi, passando per il ponte dell’ Acquedotto e lungo il bastione medievale, è possibile far visita all’ imponente centro storico, ove si potranno scorgere numerose chiese rupestri e cripte: la Basilica-
Cattedrale di S. Maria Assunta, Il Palazzo Ducale degli Orsini e quello De Gemmis-Pellicciari.

In buona sostanza, Gravina in Puglia è consigliatissima per chi ama un turismo lento e fatto di camminate, paesaggi mozzafiato, e natura: ed il tutto, ad una manciata di chilometri dal capoluogo di regione!

GRAVINA NATURA E PAESAGGI IN PUGLIA

Cosa Vedere in Puglia Clicca il seguente Link

You Might Also Like...