Crea sito
Explore Travel Note
firenze, 20 cose da non perdere
DISCOVER ITALIA

FIRENZE, 20 COSE DA NON PERDERE

 

 

FIRENZE

Firenze è una piccola città italiana , capoluogo della Toscana, situata sulle rive dell’Arno, è una delle città d’arte più belle d’Italia e del mondo, culla del Rinascimento Italiano, qui sono nati e hanno lavorato  importanti artisti come Donatello, Michelangelo, Leonardo Da Vinci, Botticelli, Giotto, Beato Angelico, Boccaccio, Brunelleschi, e Dante Alighieri, non a caso, il suo centro storico è un gioiello che custodisce un’altissima e unica concentrazione di monumenti, musei, palazzi e statue e per questo è stato riconosciuto dall’ Unesco come Patrimonio dell’Umanità.


I capolavori d’arte, le raffinate architetture, i marmi delle sue chiese, le sculture e i suoi palazzi rinascimentali rievocano i fasti del passato, ammaliando i visitatori di tutto il mondo.

firenze toscana

Le 20 Cose da Non Perdere a Firenze

1. Piazza del Duomo, Basilica santa Maria del Fiore, Cupola del Brunelleschi & il Campanile di Giotto, la visita della città parte da qui, con lo sguardo rivolto verso l’alto ad osservare, con i suoi marmi bianchi e neri, la Basilica di Santa Maria del Fiore, simbolo di Firenze e la più importante chiesa della città, imponente con i suoi 153 metri di lunghezza, è sormontata dalla maestosa Cupola del Brunelleschi che domina Firenze, accanto sorge il Campanile di Giotto, alto circa 85 metri e largo circa 15 metri ed è tra le più grandi testimonianze dell’architettura gotica fiorentina del XIII Secolo .

firenze santa maria del fiore

2. Battistero di San Giovanni situato difronte alla Basilica di Santa Maria del Fiore, è dedicato a San Giovanni Battista,patrono della città di Firenze, è un edificio sacro con pianta ottagonale e l’interno decorato con mosaici.

3. Piazza della Signoria & Palazzo della Signoria questa famosa piazza fiorentina ospita : la trecentesca Loggia dei Lanzi costruita fra il 1376 e il 1382 per accogliere le assemblee del popolo e le cerimonie pubbliche, oggi sotto le sue arcate sono esposte delle bellissime statue classiche; la Fontana di Nettuno, con la colossale statua del Dio del Mare su un carro trainato da quattro cavalli, è contornata da tre giovani tritoni e da da quattro figure che rappresentano Doride, Oceania con la figlia Nereide, Teti e due divinità marine;  il Palazzo della Signoria noto anche con il nome di Palazzo Vecchio, al suo ingresso è stata collocata una copia del David di Michelangelo, il palazzo è sede del Comune della città e al suo interno ospita i Musei Civici Fiorentini.

4. Galleria degli Uffizi, è tra i musei più famosi al mondo, qui sono conservati capolavori di inestimabile valore, tra cui la migliore collezione al mondo di opere del Rinascimento italiano. Tra gli artisti  esposti troviamo, Cimabue, Caravaggio, Giotto, Leonardo da Vinci,Michelangelo, Raffaello, Mantegna, Tiziano, Parmigianino, Durer, Rubens, Rembrant, Canaletto, Botticelli.

firenze 20 cose da vedere

 

5. Ponte Vecchio, è il ponte più bello e famoso di Firenze, come ricorda la statua di Benvenuto Cellini, il più grande orafo fiorentino, qui si trovano le botteghe di orafi e artigiani, una passeggiata sul ponte è tappa obbligatoria!

firenze ponte vecchio

6. Quartiere  & Basilica di Santa Croce, questo bellissimo quartiere medievale è dominato dalla Basilica le cui cappelle sono affrescate da incredibili affreschi di Giotto dedicati a scena della vita di San Francesco , inoltre qui sono custodite le tombe di Galileo Galilei, Michelangelo, Vittorio Alfieri, Antonio Canova, Niccolò Machiavelli, Gioacchino Rossini e Ugo Foscolo.

7. Giardino di Boboli, è un parco monumentale, nacque come giardino granducale di Palazzo Pitti, ed è stato il giardino della residenza dei granduchi di Toscana e per un breve periodo dei re d’Italia. Costruito tra il XV e il XIX secolo, sul modello dei giardini di Versailles, occupa un’area di circa 45.000 metri quadri e al suo interno ospita lecci monumentali, sculture, fontane, presentandosi come un vero e proprio museo a cielo aperto.

8. Palazzo Pitti , fu residenza dei granduchi di Toscana e per un breve periodo dei re d’Italia, attualmente ospita Gallerie e Musei, in cui sono conservati importanti collezioni di dipinti e sculture, oggetti d’arte e porcellane. Fanno parte del complesso la Galleria Palatina e la Galleria di Arte Moderna. Al palazzo è collegato lo straordinario Giardino di Boboli.

firenze palazzo pitti

9. Galleria Palatina, situata al primo piano del Palazzo Pitti e ospita i capolavori di Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Rubens e molti altri noti artisti.

10. Galleria d’Arte Moderna situata al secondo piano del Palazzo Pitti, raccoglie opere che vanno dalla fine del 1700 a inzio 1900 di artisti come Giovanni Fattori, Silvestro Lega e Telemaco Signorini, esponenti del Futurismo come De Pisis, Morandi, Donghi, Balla e Marinetti. Inoltre il museo ospita la celebre scultura di Canova Calliope e la Psiche di Pietro Tenerani.

11. Galleria dell’Accademia, è tra i musei più famosi al mondo, visitato da oltre 1.335.741 persone all’anno, qui sono conservate le sculture di uno degli artisti più importanti dell’arte italiana, Michelangelo, il museo ospita ben 7 sculture dell’artista tra cui il celebre capolavoro David. La Galleria dell’Accademia, ospita anche altri importanti artisti quali Botticelli, Ghirlandaio, Pontormo, Andrea del Sarto, Allori, l’Orcagna e altri ancora.

firenze 20 cose da non perdere

12. Santa Maria Novella, con il suo marmo bianco di Carrara è un bellissimo esempio di Romanico Toscano, al suo interno ospita importanti opere come gli affreschi del Ghirlandaio, il Crocifisso di Giotto, il Crocifisso di Brunelleschi, e la famosissima Trinità del Masaccio.

13. Museo Nazionale del Bargello, conosciuto in tutto il mondo per le sculture Rinascimentali conservate al suo interno, sono esposti capolavori di Michelangelo, Donatello, Cellini, Ghiberti, Giambologna e altri noti scultori.

firenze, museo bargello

14. Piazzale Michelangelo, da qui si ha una vista mozzafiato sulla città e i suoi monumenti, una tappa obbligatoria!!!

15. San Miniato al Monte, con il suo marmo bianco di Carrara è un altro bel esempio di romanico toscano, è collocata a pochi metri dal Piazzale Michelangelo, in uno dei punti più alti della città, è dedicata a San Miniato primo evangelizzatore e martire cristiano fiorentino Vittima delle persecuzioni dell’imperatore Decio.

16. Cappelle Medicee sono il mausoleo della famiglia Medici,infatti ospitano le tombe di Giuliano e Lorenzo De Medici fanno parte della Basilica di San Lorenzo gli ambienti principali del museo sono La Sagrestia Nuova e la Cappella dei Principi.

17. Basilica di San Lorenzo, è uno dei principali luoghi di culto cattolici di Firenze, ospita opere di Michelangelo, Donatello e Brunelleschi ed è una tra le più belle chiese di Firenze.

18. Museo Archeologico, si trova nel seicentesco Palazzo della Crocetta, costruito come residenza della principessa Maria Maddalena de’ Medici, qui è custodita la più importante collezione di arte etrusca, come la celebre Chimera ferita da Bellerofonte .

firenze museo archeologico

 

19. Cappella Brancacci, è uno dei gioielli del Rinascimento Fiorentino, situata all’interno della chiesa di Santa Maria del Carmine, all’interno le opere di Masaccio e Masolino sono considerati a livello internazionale un vero e proprio capolavoro di arte pittorica, datati nel periodo che va dal 1425 al 1427.

20. Provare la Cucina tipica Toscana, non potete andar via da Firenze senza aver provato la sua cucina tipica!!! La città è famosa, non solo, per la sua bistecca,  infatti la gastronomia toscana offre molti piatti tramandati secondo la tradizione e legati alla cucina povera infatti fa uso di ingredienti poveri ed essenziali, come il pane, l’olio e le verdure, come la famosa pappa col pomodoro e la ribollita, non dimenticate di degustare i famosi vini toscani, conosciuti  in tutto il mondo come il Chianti, Brunello e Montepulciano.

firenze, bistecca alla fiorentina

 

ARTE: I 10 MIGLIORI MUSEI ITALIANI

Venere, Botticelli Museo degli Uffizi Firenze

 

 

© 2016 le foto e il testo presenti nell’articolo sono di proprietà di Tiziana Bel & Giovanni Kiace è vietata la riproduzione delle foto e dei contenuti senza l’autorizzazione degli autori.

 

Seguite  Explore Travel Note  sui social

Twitter @TizBelTravel

Instagram Explore Travel Note

Fb Explore Travel Note 

 

per consigli e suggerimenti scrivete a [email protected]

oppure lasciate una traccia del vostro passaggio nel box commenti

invece per essere sempre aggiornati e seguire i prossimi diari di viaggio di Explore Travel Note potete iscrivervi alla nostra Newsletter

You Might Also Like...

  • Avatar
    Scuola Toscana
    Luglio 13, 2016 at 1:28 pm

    Ciao!
    Un blog e articoli molto interessanti! Noi siamo una scuola linguistica che offre i corsi di lingua italiana per stranieri, ma anche offriamo i corsi di spagnolo e giapponese, e organizziamo molte attività extra-scolate, come per esempio le visite guidate a luoghi che hai descritto proprio in questo articolo! 🙂
    Offriamo anche i corsi della storia, arte, cucina italiana, etc. Ci chiamiamo la SCUOLA TOSCANA, situata in fronte di Basilica di Santa Croce – forse vi già ci conoscete! 🙂
    Vi invito che vediate la nostra pagina su internet e che seguiate il blog della nostra scuola:
    http://www.scuola-toscana.com/
    https://wordpress.com/stats/insights/italianinitaly.wordpress.com
    Cordiali saluti, 🙂
    Scuola Toscana

  • Avatar
    by the hour hotels near me
    Settembre 7, 2016 at 11:01 am

    When someone writes an post he/she maintains the thought of a user in his/her brain that how
    a user can know it. Thus that’s why this post is outstdanding.
    Thanks!

  • Avatar
    math solver
    Gennaio 11, 2017 at 4:44 pm

    Very energetic blog, I enjoyed that a lot. Will
    there be a part 2?