Crea sito
Explore Travel Note
CILENTO ITINERARIO CAMPER
CAMPER ROAD TRIP

CILENTO : ITINERARIO IN CAMPER

Il Cilento è uno dei territori più belli e incontaminati della Campania, il suo splendido paesaggio è un susseguirsi di dolci colline, uliveti e monti che scendono a picco verso il mare  disseminato da spiagge e grotte marine naturali. Qui si trova il Parco Nazionale del Cilento e Vallo del Diano, riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Un territorio ricco e autentico che custodisce gioielli come l’area archeologica di Paestum,  borghi arroccati come Castellabate, Pisciotta e Agropoli, o villaggi di pescatori come la placida Acciaroli e Camerota Marina.

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Cilento Itinerario in Camper

Abbiamo attraversato il Cilento in Camper seguendo un percorso che dal paese fantasma di San Severino ci ha condotti fino all’area archeologica di Paestum.

 Il Borgo Fantasma di  San Severino di Centola

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Si tratta di un borgo medievale arroccato su un costone roccioso che domina il dirupo della Gola del Diavolo nella valle del Mingardo. San Severino è un paese fantasma e passeggiando tra i suoi ruderi  si è immersi in un’atmosfera molto suggestiva ed evocativa, la sua origine risale al X-XI secolo e grazie alla sua posizione strategica vi furono costruite mura e un castello di cui oggi rimane qualche traccia. A partire dal 1888 i suoi abitanti abbandonarono il paese trasferendosi a valle.

 

Capo Palinuro

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Palinuro è situato tra il verde degli ulivi in una pittoresca insenatura naturale alla base di un promontorio ricco di grotte  sia emerse che sottomarine. Un luogo  legato al mito e alle leggende, infatti, il suo nome è legato a Palinuro personaggio dell’Eneide e nocchiero della flotta di Enea.

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Un paesaggio meraviglioso in cui si è avvolti dal profumo della salsedine e dalle essenze mediterranee, protagonista la natura incontaminata, dove, grandi costoni rocciosi cadono a picco sul mare nascondendo spiagge di ciotoli e insenature dalle acque verde smeraldo.

Il paradiso?

direi di si!

Inoltre lungo la sua costa ci sono numerose grotte ed è possibile visitarle con gite in barca al costo di 15 euro a persona, la più nota è la Grotta Azzurra caratterizzata da acque cristalline in cui è possibile fare il bagno.

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Area di Sosta Camper Palorcio, la tariffa pagata a fine aprile è di 10 euro, il campeggio è situato a 500 metri dalla famosissima spiaggia dell’Arco Naturale, raggiungibile a piedi seguendo un sentiero che costeggia il fiume Mingardo. La spiaggia si trova alla foce del fiume,incastonata tra alti costoni rocciosi che rendono il paesaggio incantevole, proprio per questo è stata scelta come location di molti film.

Camerota & Camerota Marina

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Poco distante da Palinuro c’è il piccolo e silente borgo di Camerota, i suoi tortuosi vicoli in pietra, silenziosi nelle prime ore del pomeriggio, si inerpicano raggiungendo l’antico Castello, che  situato nella parte più alta della città, si erge su un masso roccioso a strapiombo sulla vallata sottostante.

Camerota regala immagini bellissime, come quelle delle gentili signore sedute sui gradini delle loro case nel centro storico, o le  piccole botteghe d’artigianato e le osterie in cui provare sapori d’altri tempi,  come l’Antica Osteria del Borgo, dove abbiamo degustato i piatti tipici della tradizione cilentana come lagane e ceci, in cui la pasta viene lavorata a mano , successivamente fritta e servita in un piatto di terracotta con i ceci, o il famoso babà fatto in casa.

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Lungo la costiera Cilentana c’è l’omonimo  borgo di Camerota Marina affacciato sul mare con terrazze fiorite e case colorate che dominano il porto, il suo centro storico è un susseguirsi di stradine, archi e piazzette fiorite, un piacere passeggiare tra i suoi vicoli.

 

Per il parcheggio Camper dirigetevi al Porto.

 

Pisciotta e il Viaggio di Giuseppe Ungaretti

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Nella lontana primavera del 1932 Giuseppe Ungaretti intraprese un viaggio per mare da Salerno verso le coste del Cilento, nei suoi appunti di viaggio descrive così Pisciotta:

Pisciotta si svolge in 3 fasce su una parete: la prima più alta è il vecchio paese, di case gravi e brune e a grandi arcate, in mezzo sono ulivi sparsi come pecore a frotte, la terra a livello dell’acqua, la formano case nuove e leggere, i cui muri sembrano torniti dall’aria in peristili. Giuseppe Ungaretti

Pisciotta è un borgo medievale nel cuore del Cilento caratterizzato da piccoli vicoli in cui si susseguono  palazzi nobiliari, archi, balconi panoramici che si affacciano sulla costa cilentana e case in pietra con giardini di limoni che inebriano  le sue viuzze di profumi agrumati e mediterranei.

 

Acciaroli il Borgo Marinaro Caro a Ernest Hemingway

CILENTO ITINERARIO CAMPER

A pochi chilometri da Pisciotta, percorrendo  una strada panoramica che attraversa paesaggi di mare e montagna lungo la costa Cilentana,  si giunge ad  Acciaroli, un piccolo borgo di marinari di superba bellezza, dove le sue vecchie case in pietra, incrostate di salsedine, sono adagiate sulla scogliera affacciata  sul mare cristallino.
Passeggiando lungo le sue stradine si è accompagnati dalla  brezza dei profumi mediterranei e dal dolce cullare delle onde, non sorprende se lo scrittore Ernest Hemingway, soggiornando ad Acciaroli in un’assolata estate del 1950, ne fu profondamente colpito e osservando il mare e la vita dei pescatori fu ispirato per la stesura del libro “Il Vecchio e il Mare”.

Ci siamo fermati qui per la notte sostando nell’area free camper parking in Contrada Passarola 7-15, 84060 Acciaroli, SA.

 

Castellabate Uno dei Borghi Più Belli d’Italia

CILENTO ITINERARIO CAMPER

La mattina successiva, lasciata Acciaroli ci siamo messi in viaggio verso uno dei Borghi più Belli d’Italia, Castellabate.

Per raggiungere il piccolo borgo abbiamo attraversato la Via Silente, si tratta di una strada  che percorre tratti costieri e si inoltra tra le montagne del Parco Nazionale del Cilento da cui si diramano percorsi escursionistici di grande bellezza. Attraverso una  strada panoramica a ridosso della costa la Via Silente  si inoltra verso l’interno in direzione del piccolo borgo.

Incorniciato dal verde della macchia mediterranea tra uliveti e pini, Castellabate è un vero gioiello di epoca medievale, in cui viuzze,  archi, gradinate, antichi palazzi,  vicoli in pietra e una Torre Merlata del XV secolo conducono nel cuore del centro storico, il quale si sviluppa intorno al Castello dell’Abate che ospita mostre di artisti locali e la Biblioteca Comunale.

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Il borgo è noto anche per essere stato il set del film Benvenuti al Sud, infatti la piccola piazza in cui sono state girate molte scene del film è invasa dai turisti e curiosi, oltre ad offrire anche una bellissima vista panoramica del golfo sottostante.

All’ingresso del paese è possibile parcheggiare comodamente il Camper e risalire a piedi verso il centro storico oppure si può proseguire con il proprio mezzo di trasporto fino ai piedi del Castello dove è ubicato un parcheggio a pagamento.

 

Agropoli

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Agropoli  è un bellissimo borgo medievale che sorge su una scogliera a picco sul mare  e dalle sue alture domina il golfo del Cilento. Attraverso un’ampia e larga scalinata in pietra, si raggiunge la porta monumentale  della città dove, custodito  tra le antiche mura, c’è il suo Centro Storico.

Passeggiando nei vicoli di Agropoli, si respira un’aria frizzante ma sopratutto la brezza marina,  infatti il mare sembra essere protagonista, sia per i tanti ristorantini di pesce che offrono le specialità tipiche, sia per il paesaggio infatti ogni piazzetta e ogni scorcio si aprono sull’azzurro del mare e sulle sue baie.

Perdendosi tra i suoi vicoletti si giunge fino al Castello Aragonese che si erge maestoso su di un promontorio roccioso dominando il centro storico,  le sue mura difensive sono circondate da un profondo fossato mentre l’interno  è attualmente usato come teatro e come sede espositiva di artisti locali.

Troverete facilmente parcheggio per  il vostro  Camper o le vostre vetture ,al Porto di Agropoli il quale offre anche un bellissimo panorama dal basso della città.

 

Il Parco Archeologico di Paestum

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Il sito archeologico di Paestum  custodisce i resti dell’antica Poseidonia fondata nel VII a.c. dai greci e dedicata a Poseidone il dio del mare, ed è riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Camminando tra i resti della città greco romana si entra a contatto con secoli di storia e di cultura, inoltre  si è affascinati dalla bellezza e imponenza dei 3 templi dorici: il tempio di Hera protettrice degli Achei e sposa di Zeus, il tempio di Atena la dea della guerra, che posizionato nel punto più alto della città greco romana domina l’intera area, e il tempio di Nettuno la cui struttura oltre ad essere la più grande è anche quella conservata meglio.

Nel Museo Archeologico connesso al parco si conservano reperti e manufatti di epoca greco romana, ma non solo, infatti attraverso degli studi e il ritrovamento di una necropoli eneolitica si  è scoperto che l’area fu abitata sin da epoca preistorica.

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Il biglietto per visitare l’Area Archeologica e il Museo ha un costo di 9 euro, per maggiori informazioni consultate il sito del Museo Archeologico Nazionale di Paestum .

Per parcheggiare il vostro Camper o le vostre automobili, troverete,  all’ingresso di Paestum,  un Camper Park custodito. La tariffa è di 5 euro per le ore diurne e 10 euro per le ore notturne,  l’indirizzo è Via Magna Graecia, 917/919, 84063 Capaccio Paestum SA.

 

Paestum – Capaccio : la Strada della Mozzarella di Bufala Campana

CILENTO ITINERARIO CAMPER

Se siete in vacanza in Cilento e volete scoprire i veri sapori di questa terra non vi resta che provare la vera mozzarella di bufala campana!

Infatti è  il Cilento l’area di maggior produzione di questa prelibatezza gastronomica, tanto che la strada SS 18 che collega Paestum a Capaccio, viene denominata “la via della mozzarella”, ed è qui che si trovano i migliori caseifici che producono la mozzarella Dop lavorata a mano con il 100% di latte di bufala.

Se volete portarvi a casa la vera bufala campana o volete fare una degustazione nei vari caseifici siete nel posto giusto!

Le nostre scelte sono stati i  caseifici Vannulo e Rivabianca, due vere eccellenze nella produzione della mozzarella di bufala campana.

il nostro voto?

10 e lode a entrambi!

 

© 2017le foto e il testo presenti nell’articolo sono di proprietà di Tiziana Bel & Giovanni Kiace è vietata la riproduzione delle foto e dei contenuti senza l’autorizzazione dell’autore.

per consigli e suggerimenti scrivete a [email protected]

oppure lasciate una traccia del vostro passaggio nel box commenti

invece per essere sempre aggiornati e seguire i prossimi diari di viaggio di Explore Travel Note potete iscrivervi alla nostra Newsletter

Email *

You Might Also Like...

  • travelrest pillow amazon
    maggio 19, 2017 at 7:26 pm

    I really like it when folks get together and share opinions.
    Great website, continue the good work!

  • temas De engenharia civil questões Comentadas
    maggio 28, 2017 at 11:30 pm

    Grande post! Nós seremos ligando para isto particularmente grande conteúdo
    em nossо site. Manter-sᥱ o grande escrevendo.

  • cheap psychic reading
    maggio 30, 2017 at 8:41 am

    Thanks for all your initiatives that you have put in this very interesting content.