Crea sito
Explore Travel Note
Bulgaria destinazione Sofia
TRAVEL

BULGARIA DESTINAZIONE SOFIA

Bulgaria destinazione Sofia

E ci siamo…il mio compleanno è arrivato…

Oggi è 18 febbraio e questo significa una sola cosa…partire!!!

L’emozione che precede un nuovo viaggio è sempre molto forte…e ora che la partenza è così vicina sento lo stesso entusiasmo che provavo da bambina…mi riporta alla mente il senso di  meraviglia che provavo da  difronte ad una nuova scoperta o ad una cosa vista per la prima volta, vedere nuova bellezza, nuovi colori, nuovi sapori…la gioia della partenza ha il sapore della felicità…

Arrivando a ogni nuova città il viaggiatore ritrova un suo passato che non sapeva più d’avere: l’estraneità di ciò che non sei più o non possiedi più, t’aspetta al varco nei luoghi estranei e non posseduti. (Italo Calvino)

Così la valigia è quasi pronta, tra qualche ora  parto da Bari  con un volo Wizzair  per la Bulgaria destinazione Sofia.

Come ho già scritto in altri post,  ho un grande  amore verso l’est europa, infatti ho visitato gran parte dei suoi territori,  e il mio obiettivo è quello di visitare  tutti i paesi dell’est  che non ho ancora esplorato (Serbia, Kosovo, Macedonia, Ucraina, Moldavia) fino a realizzare il mio #TravelDreams più grande, ovvero  visitare la Russia e fare la Transiberiana.

Per questo negli ultimi tempi, perseguendo il mio obiettivo,  almeno una volta all’anno visito un paese dell’est…

amo i suoi territori sopratutto in quanto mete perfette per  i viaggi on the road e adoro tutto quello che riguarda la cultura dei  balcani, la loro musica, la cucina,  la bellezza delle  grandi città fino ai remoti villaggi dai paesaggi incontaminati .

 

Bulgaria destinazione Sofia

La Bulgaria è  un paese dalla lunga storia, per la sua posizione geografica e per la ricchezza del suo territorio fu occupata e contesa da diversi popoli tra cui greci, romani, bizantini, sciiti e turchi, queste popolazioni   hanno lasciato molti segni del loro passaggio.

Nel medioevo la capitale bulgara fu uno degli stati più potenti d’Europa, questo portò alla realizzazione di sontuose chiese, raffinate icone di arte sacra e splendidi affreschi. Successivamente il dominio turco la isolò dal resto del mondo, provocandone il declino,  infatti gran parte della popolazione bulgara fu ridotta in schiavitù, e tentando di distruggere il  patrimonio artistico e culturale bulgaro, infatti i turchi proibirono perfino di pubblicare testi in lingua bulgara. L’identità nazionale e le  tradizioni di questo popolo sono sopravvissute grazie ai monaci dei monasteri i quali divennero custodi della cultura e tradizione bulgara conservando e trascrivendo importanti manoscritti. Tutti i tentativi di opposizione al dominio turco furono soffocati nel sangue, provocando sdegno a livello internazionale e  risvegliando il senso di identità nazionale e alla successiva caduta del dominio turco.

Bulgaria destinazione Sofia, Urss

fonte Flickr ©Neville Samuels

 

Negli anni seguenti alla seconda guerra mondiale la Bulgaria divenne sfera di influenza Russa, rimanendo di fatto isolata dall’europa occidentale e subendo forti  contraccolpi nel processo di industrializzazione e modernizzazione del paese.

La Bulgaria, oggi ha lasciato alle spalle il suo passato travagliato conservando miracolosamente le sue tradizioni e la sua identità culturale, inoltre dal 1 gennaio 2007 è un paese membro dell’Unione Europea per cui, per i cittadini italiani che vogliono viaggiare in Bulgaria è sufficiente la carta d’identità in corso di validità.

Il paese continua ad usare la sua moneta locale il Lev Bulgaro (lv), attualmente 1 euro corrisponde a 1,94 lv

potete consultare il tasso di cambio qui.

Inoltre con il fuso orario, è un’ora avanti rispetto all’Italia.

 

Perchè ho deciso di visitare Sofia

Bulgaria destinazione Sofia, Cattedrale di Aleksandr Nevskij

fonte Flickr ©Lauras Eye

  • Sofia in tre giorni: Sofia, la Capitale Bulgara è una delle città più antiche d’Europa ,non è una metropoli ma ha le dimensioni di una città a misura d’uomo,  e gran parte delle attrazioni turistiche sono concentrate nel centro per cui visitarle non richiede molti giorni. Ed è stato proprio questo aspetto a convincermi e acquistare i biglietti, in quanto spesso la mia voglia irrefrenabile di partire viene ridimensionata dagli impegni di lavoro i quali in determinati mesi dell’anno mi impediscono di richiedere spesso ferie, per cui dopo aver letto e cercato informazioni sulla città ho scoperto che Sofia è un piccolo gioiello e 3 giorni sono sufficienti per visitarla.
  • Bellezze naturaliLa Bulgaria racchiude tantissimi paesaggi naturali di estrema bellezza, e a meno di un’ora di autobus da Sofia è possibile raggiungere il Parco Nazionale di Vitosha il quale per la brezza di montagna che arriva sulla città è chiamato anche Polmone di Sofia, questo dispone di tantissimi sentieri escursionistici, caffè e ristoranti, inoltre il parco è costellato da tantissimi piccoli villaggi e monasteri da visitare, ed è una delle principali attrazioni turistiche della Bulgaria.
  • Arte: Sofia è una città molto attiva dal punto di vista artistico, infatti racchiude un gran numero di  musei e gallerie d’arte sia di arte del passato sia gallerie che espongono opere delle nuove generazioni di artisti bulgari. Inoltre la città è ricca di monumenti e chiese che ospitano raffinate collezioni di icone sacre e affreschi di grande maestria, alcune sono tra le più importanti  di tutti i balcani come la solenne Cattedrale  di Aleksander Nevski.
  • Cucina: la bulgaria vanta la cucina  più buona di tutti i balcani e risente molto dell’influenza greca e turca, Sofia è definita da Lonely Planet  un paradiso gastronomico, infatti in città si trovano alcuni tra i migliori ristoranti sopratutto le  mehana, ovvero taverne in stile tradizionale che servono autentica cucina bulgara. Inoltre la bulgaria vanta un’eccellente produzione vinicola, una buona occasione per dedicarsi alla loro degustazione.
  • E’ Economica: Sofia è stata inserita da Tripadvisor sul podio delle  città più economiche d’Europa, i prezzi dei ristoranti,  hotel, mezzi di trasporto infatti sono a prezzi vantaggiosi rispetto al resto d’Europa, per questo è l’ideale se volete fare un viaggio low cost.

Queste sono le ragioni che mi hanno spinta a prenotare il mio viaggio in Bulgaria con destinazione Sofia, e voi siete stati nella capitale bulgara? avete posti, ristoranti, gallerie d’arte o altro  da consigliarmi per il mio viaggio?

 

Seguite la mia avventura a Sofia  sugli account social di Explore Travel Note  ^_^

Twitter @TizBelTravel

Instagram Explore Travel Note

Fb Explore Travel Note 

 

per consigli e suggerimenti scrivete a [email protected]

oppure lasciate una traccia del vostro passaggio nel box commenti

invece per essere sempre aggiornati e seguire i prossimi diari di viaggio di Explore Travel Note iscrivetevi alla Newsletter

© 2016 le foto e il testo presenti nell’articolo sono di proprietà di Tiziana Bel & Giovanni Kiace è vietata la riproduzione delle foto e dei contenuti senza l’autorizzazione dell’autore.

You Might Also Like...